John Maddox Roberts

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Viaggio in fondo alle stelle)
Jump to navigation Jump to search

John Maddox Roberts (1947 — vivente), scrittore statunitense. Alcune delle sue storie sono scritte con lo pseudonimo di Mark Ramsay.

Incipit di alcune opere[modifica]

Cestus Dei[modifica]

L'Arcivescovo Hilarion occupava il posto che gli spettava di diritto nella Grande Sala delle Fedi Unite con lo stoicismo di molti anni di esperienza. Sotto di lui, un imam minore di qualche oscura setta islamica stava borbottando un discorso di benvenuto al nuovo rappresentante di Shriva, che, nonostante il nome, era un pianeta interamente abitato da Mormoni. L'arcivescovo sbadigliò abilmente, senza muovere un muscolo del viso.

Viaggio in fondo alle stelle[modifica]

Si sentiva debole. Volava ormai da troppo tempo. Il nemico si stava avvicinando e un'altra battaglia come l'ultima avrebbe segnato la sua fine. Da inseguitore era diventato inseguito. Doveva nascondersi.
Compì un ampio sondaggio di tutte le stelle alla sua portata cominciando dalle più vicine. Quindi, ampliò gradatamente lo scandaglio fino a comprendere un quadrante triangolare della Galassia, tenendo il Centro all'apice.
Il sondaggio rivelò subito che la Stella Nucleo non ospitava esseri intelligenti, cosa del resto prevedibile in un raggruppamento stellare così piccolo. In un futuro, forse i pianeti avrebbero cominciato a svilupparsi dando così origine alle prime forme di vita. Ma ora, era indispensabile trovare un nascondiglio.

Bibliografia[modifica]

  • John Maddox Roberts, Cestus Dei, traduzione di Anna Maria Cossiga, Mondadori, 1988.
  • John Maddox Roberts, Viaggio in fondo alle stelle, traduzione di Beata della Frattina, Mondadori, 1984.

Altri progetti[modifica]