Al 2019 le opere di un autore italiano morto prima del 1949 sono di pubblico dominio in Italia. PD

Vincenzo Viviani

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Vincenzo Viviani

Vincenzo Viviani (1622 – 1703), matematico e astronomo italiano.

Incipit di alcune opere[modifica]

Formazione, e misura di tutti i cieli[modifica]

L'aggradimento benigno, che l'A. V. Serenissima dimostrò nell'esplicazione da me fattale a' mesi addietro di quel mio nuovo curioso Enimma Geometrico intorno all'artifizio di formare, e quadrare il Cielo di quella Tribuna aperta, o Volta a Vela ammirabile cavata da un Emisfero, e l'eroica generosità, con cui, ad emulazione de' suoi Maggiori, favorisce, e protegge i Cultori delle Arti, e delle Scienze più nobili, ed in specie gl'Indagatori delle Verità Matematiche, per la venerazione alle quali V. A. S. più volte m'ha stimolato a pubblicar qualche parte di quelle, che ne' miei primi studj io vi ritrovai, mi da coraggio adesso, coll'obbedirla, di manifestarmi l'Autore dello stesso Enimma; di propalar, col suo scioglimento, quello ancora di alcuni altri di simigliante natura, anch'essi curiosi, e nuovi; e di francheggiargli col suo Serenissimo Nome.

Racconto istorico della vita di Galileo[modifica]

Al Ser.mo Principe Leopoldo di Toscana,
mio Sig.r et P.ron Col.mo

Ser.mo Principe,
Avendo V. A. S. risoluto di far scriver la vita del gran Galileo di gloriosa memoria, imposemi che, per notizia di chi dall'A. V. S. è destinato per esequire così eroico proponimento, io facesse raccolta di ciò che a me sovvenisse in tal materia, o d'altrove rintracciare io potesse: onde, per obbedire con ogni maggior prontezza a' cenni dell'A. V., reverente le porgo le seguenti memorie, spiegate da me con istorica purità, e con intera fedeltà registrate, avendole estratte per la maggior parte dalla viva voce del medesimo Sig.r Galileo, dalla lettura delle sue opere, dalle conferenze e discorsi già co' suoi discepoli, dalle attestazioni de' suoi intrinseci e familiari, da pubbliche e private scritture, da più lettere de' suoi amici, e finalmente da varie confermazioni e riscontri che le autenticano per verissime e prive d'ogni eccezione.

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]