William Lamb, II visconte Melbourne

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
William Lamb

William Lamb (1779 – 1848), politico inglese.

Citazioni di William Lamb, II visconte Melbourne[modifica]

  • I miei principi sono, come credo, i principi Whig della Gloriosa Rivoluzione. Il loro principale fondamento è la non-responsabilità della corona, la conseguente responsabilità dei ministri, e il mantenimento del potere e della dignità del parlamento come costituito dalla legge e dalla tradizione. Con un gran numero di moderne aggiunte, interpolazioni, fatti e leggende, io non ho nulla a che fare.
My principles are, as I believe, the Whig principles of the [Glorious] revolution. The main foundation of them is the irresponsibility of the crown, the consequent responsibility of ministers, and the preservation of the power and dignity of parliament as constituted by law and custom. With a heap of modern additions, interpolations, facts and fictions, I have nothing to do.[1]
  • Io dico, Arcivescovo, che tutto questo riformare porta ad una dannata quantità di guai, eh? eh? Vorrei che avessero lasciato le cose così...io dico, Arcivescovo, che cosa pensate che io avrei fatto in merito a questi affari di schiavismo, se fosse stata la mia strada? Io non avrei fatto proprio nulla! Io avrei lasciato le cose come stanno. Si tratta solo di un mucchio di sciocchezze! Sempre ci sono stati schiavi nei paesi più civili; i Greci ed i Romani avevano schiavi; comunque, hanno voluto il loro capriccio, e così noi abbiamo abolito lo schiavismo; ma è stata una grossa sciocchezza.
I say, Archbishop, all this reforming gives a deuced deal of trouble, eh? eh? I wish they'd let it all alone...I say, Archbishop, what do you think I'd have done about this slavery business, if I'd had my own way? I'd have done nothing at all! I'd have left it all alone. It's all a pack of nonsense! Always have been slaves in all the most civilised countries; the Greeks and Romans had slaves; however, they would have their fancy, and so we've abolished slavery; but it's a great folly.[2]
  • Il possesso di un grande potere implica necessariamente grande responsabilità.
The possession of great power necessarily implies great responsibility.[3]

Citazioni su William Lamb, II visconte Melbourne[modifica]

  • Mentre Melbourne voleva essere il portavoce dell'opinione popolare, Kennedy sperava di esserne la guida e il precorritore. Melbourne era un conciliatore, Kennedy voleva essere un leader. Egli seppe fondere lo stile Whig con l'attivismo di Roosevelt. (Arthur Schlesinger Jr.)

Note[modifica]

  1. (EN) Da una lettera a Lord Holland, 10 dicembre 1815; citato in Philip Ziegler, Melbourne. A Biography of William Lamb, 2nd Viscount Melbounre, Londra, Collins, 1976, p. 70.
  2. (EN) Citato in Life and Correspondence of Richard Whately, D.D. Late Archbishop of Dublin., a cura di E. Jane Whately, Volume II, Londra, Longmans, Green, and Co., 1866, pp. 451-452.
  3. (EN) Citato in The Parliamentary Debates From The Year 1803 To The Present Time., a cura di T.C. Hansard, Vol. 36, Londra, T.C. Hansard, 1817, p. 1227.

Altri progetti[modifica]