D. F. Jones

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Xeno, l'abominio che ci aspetta)
Jump to navigation Jump to search

Dennis Feltham Jones, meglio noto come D.F. Jones (1918 – 1981), scrittore di fantascienza britannico.

Incipit di alcune opere[modifica]

AT-1 non risponde[modifica]

«L'ho già detto prima, e torno a ripeterlo.» Il sovrintendente alla navigazione mantenne la parola. «L'automazione totale è una pazzia. Una pazzia e un pericolo.»
«Signor presidente» intervenne il capo dell'ufficio contabilità «non si può certo dire che il nostro collega si sia dimostrato logico durante tutte queste riunioni preparatorie. Dato che questa è l'ultima, non potrebbe degnarsi almeno per una volta di essere chiaro?»
Il presidente e l'amministratore delegato si guardarono sconsolati. Erano da capo: l'unica cosa che quei due avevano in comune era l'antipatia reciproca. Il presidente si esaminò le mani come se non le avesse mai viste prima. Al momento giusto avrebbe chiuso la bocca a quei due, ma intanto preferiva ascoltarli: spesso verità importanti saltano fuori in uno scatto di collera, e lui voleva sapere tutto quanto poteva avere peso sulla decisione che si doveva prendere. Guardò con aria interrogativa il sovrintendente dalla faccia paonazza e dallo sguardo furibondo.

Xeno, l'abominio che ci aspetta[modifica]

Entrato per ultimo, Julius Pechall chiuse il portello e fece girare l'antica ruota. Chiusura stagna. Una delle luci cambiò dal rosso al verde. Presto tutto fu immerso nella nube di gas cianidrico che invadeva il compartimento.
Questo era il momento migliore: rilassati, senza più paura, avviluppati da una specie di morte amichevole. Una breve pausa di isolamento, di non-pensiero...

Bibliografia[modifica]

  • D.F. Jones, AT-1 non risponde, traduzione di M. Benedetta De Castiglione, Mondadori, 1977.
  • D.F. Jones, Xeno, l'abominio che ci aspetta, traduzione di Beata della Frattina, Mondadori, 1981.

Altri progetti[modifica]