American Dad!

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

American Dad!

Serie animata
Questa voce non contiene l'immagine della serie televisiva. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale American Dad!
Paese USA
Anno 2005 – ...
Genere animazione, sitcom
Stagioni 5+
Episodi/Puntate 94+
Ideatore Seth MacFarlane

American Dad!, serie televisiva di cartoni animati creata da Seth MacFarlane nel 2005, per il network FOX.

Frasi[modifica]

  • Buongiorno America | sarà un'altra giornata stratosferica. | Il sole nel cielo sorride perché | rende omaggio alla razza americana che è in me! | Da qui all'eternità, | buongiorno America! (Stan Smith) [Dalla sigla di apertura]
  • [Di notte sente dei rumori in casa]...Osama, sei tu? (Stan)
  • [Francine viene nel suo ufficio alla CIA] Francine! Che ci fai qui? [Si guarda intorno] Non siamo a casa! (Stan)
  • Le ho toccato la mano... Che ha toccato la sua tetta! Per la proprietà transitoria ho toccato la sua tetta! L'algebra è grandiosa!!! (Steve)
  • Il Messico, o come lo chiamo io "la zona cieca di Dio"! (Stan)
  • Wow, di nuovo Domenica gente, che scocciatura! Ma domani è Lunedì, se Dio vuole! Hahahaha! [Nessuno ride]... Che c'è? Avete una battuta migliore?! (Reverendo)
  • Sì, corri pure tra le braccia della tua sgualdrina, tutti uguali voi umani!!! (Roger)
  • Oh, mio Dio! (Roger) [la sua tipica esclamazione]
  • Un mondo senza più bambini... Nel futuro ci ringrazieranno! (Stan) [Mentre si informa sulla vasectomia]
  • A questo punto divento io l'uomo di casa! Porterò dei cambiamenti, Steve, dammi un bacio sulla bocca. (Roger)
  • [In chiesa] Guarda come Steve legge devoto la Bibbia! È arrivato al passaggio dove... [Guarda il libro di Steve] "Albus Silente fa fluttuare a mezz'aria le candele della Sala Grande"... Ah, il Deuteronomio... (Stan)
  • Dovete immergervi nella piscina della vita, ma decidete se fare un salto tarchiato o con avvitamento! (Roger)
  • [Dà uno schiaffo a Steve] Ti piace, vero, brutto maialone?!? [Tutti lo guardano] ...È quello che mia madre dice a mio padre. (Barry)
  • Oggi al lavoro è andata da schifo. Ancora una volta non mi hanno tenuto in considerazione per l'assassinio di Chavez! Un'altra stagione di omicidi passata a fare l'inventario con... Mitchell. "Chiamami Mitch". Piantala di provarci! (Stan)
  • Ma come fa ragazzo cozì piccolo fare puzza cozì grande?! (Klaus)
  • Steve, smettila di parlare in aramaico con tua sorella, è una lingua morta! (Francine)
  • Manipolare le elezioni è il mio mestiere, Roger. Sai quanti voti ha veramente avuto George Bush durante la prima elezione? Sette. (Stan)
  • C'è una sola cosa che faccio coi drink che non sono cocktail e cioè guidare! (Roger)
  • Amici Repubblicani, ieri sera ho baciato un uomo di nome Terri e ho imparato una cosa: sui Gay abbiamo sbagliato, anch'io ho sbagliato... Ho educato male mio figlio... Ieri ho scoperto che essere Gay non è una scelta! È vero, io ci ho provato e non ha funzionato! I delegati del Guanto che cercano di entrare non hanno scelto di essere Gay, hanno scelto di essere Repubblicani, anche se alle elezioni abbiamo usato come cavallo da battaglia la discriminazione verso di loro, ci stanno ancora attaccati addosso! Sì, queste persone amano l'America quanto amano il brunch! Sapete invece qual è una scelta? Essere un democratico! I Democratici non sono nati Democratici, scelgono di diventarlo! Dovete semplicemente odiare chi se lo merita! L'odio verso i Gay possiamo usarlo per odiare i Democratici! [I presenti esultano] Non dovermo discriminare i Gay, dovremo farli diventare ancora più Repubblicani! Sostengono l'economia comprando aparecchi costosi e cagnetti minuscoli! Volete far sparire dal mercato gli artigiani e le magliette superaderenti?! [Tutti rispondono di no] Volete rinunciare a Socrate, Platone e a Leonardo da Vinci?!? [Tutti rifiutano di nuovo] Qui c'è spazio per tutti, siamo tutti Repubblicani! Dai, vieni, David Geffen! Salta su, Nathan Lane! Andiamo, Johnny Depp! [Un uomo gli bisbiglia all'orecchio] ...Davvero..? Pensavo che con quelli occhialetti... [Riprende il discorso] Sotto con la musica, Elton John! Venite, metà degli abitanti di Palm Springs! No, no, no, ma che sto dicendo! VIENI TUTTA, PALM SPRINGS! Tutti sotto la tenda! Il grande partito diventerà il più grande di tutti! [Tutti esultano] E come disse il padre fondatore del partito Reppublicano Abramo Lincoln: "Una casa divisa non può reggersi su se stessa" e quella casa, amici miei, sarà ripulita con un detersivo alla lavanda e rivenduta almeno al doppio! [Tutti applaudono e esultano] (Stan Smith)

Dialoghi[modifica]

  • Roger: [Ubriaco, si intromette ad una festa importante interrompendo il discorso di un rabbino ospite] Salve Rabbino, ti racconto una barzelletta: due preti e un chirichetto sono su un aereo...
    Stan: [Interrompendolo] Ciao tizio che pensa di essere mio fratello!!! Se vuole sentire una barzelletta Rabbino, ne ho una pulita! Ehmm... Ok, "quali sono i tre anelli del matrimonio? Il primo è l'anello del fidanzamento, il secondo è quello del matrimonio e il terzo? ...Il tranello!" [Gli ospiti ridono]
    Roger: Stan, questa non è bella perché non è razzista.
  • Hayley: [Vede che Roger ha un occhio nero] Roger, che ti è successo?!
    Roger: Be', ho capito che a volte un buco nel bagno degli uomini è soltanto un buco nel bagno degli uomini!
  • Stan:[Sono sperduti di notte in mezzo a un deserto] È finita, moriremo assiderati!
    Steve: Non voglio morire giovane!
    Stan: Rassegnati figliolo, è destino: sarai giovane per sempre...
  • Roger: [Dopo che Stan l'ha offeso dicendogli che è un essere inutile] Ok. Va bene. Hai ragione. L'hai detto. La verità sostanziale è che ho roba grossa tra le mani, e lo sai perché? Io sono... il Decisore.
    Stan: Il Decisore?
    Roger: Sono stato mandato qui in missione segreta per decidere se la gente della Terra merita di vivere o morire, e con quello che hai detto... hai varcato il confine. Ho deciso.
    Stan: [Ride] "Il Decisore"! C-cos'è, un nuovo legal-thriller con Lea Thompson in onda su Life Time? [...]
    Roger: Ho deciso, Stan. Andrò nella mia Fortezza della Solitudine fuori Roswell e manderò al mio popolo il messaggio di far esplodere questa fogna di pianeta!
    Stan: T-tu vai a Roswell per far scoppiare la Terra? Ci vai ora?
    Roger: Sì.
    Stan: Grande, vengo con te.
  • Stan: [Dopo aver visto che la Fortezza della Solitudine di Roger (un'astronave) è vera] Roger, noi scherziamo un sacco, io e te, ma lo sai che dentro... dentro al cuore ti ho sempre voluto bene...
    Roger: Troppo tardi, Stan! Il tuo destino ormai è segnato. E adesso... [Preme un pulsante, ma non succede niente] Qualcosa non va. Ma che... [Preme altri pulsanti] Perché non parte?
    Stan: [Prende una lettera appesa su un pannello e la legge] "Cari umani che avete scoperto questo relitto, non dategli importanza. Abbiamo fatto schiantare questa astronave sul vostro pianeta per testare le nuove caratteristiche di sicurezza a vantaggio dei nostri clienti. L'alieno all'interno è un semplice manichino da crash test, che probabilmente è andato distrutto al momento dell'impatto."
    Roger: Un manichino da crash test? Ma mi avevano detto...
    Stan: [Ride] Il Decisore! È un classico, troppo divertente! [Ride ancora]
  • Roger: Hai visto, Hayley? Gli studenti mi rispettano!
    Hayley: La tua lezione di oggi era un un mucchio di idiozie idealiste!
    Roger: Sul serio? Allora ti becchi una settimana di punizione!
    Hayley: Al college non c'è punizione.
    Roger: Oh, giusto... Allora tolgo cinquanta punti a Grifondoro!
  • Stan: Steve, è molto dura per me ammettere di aver sbagliato.
    Steve: Ma che dici, questa è stata colpa mia!
    Stan: No, intendo che quando eri piccolo e ti dissi che tu non avresti mai fatto nulla che mi avrebbe fatto smettere di amarti. Figliuolo... Mi sbagliavo.
  • Roger: Io non sono un vero professore, volevo solo che la gente pensasse che sono intelligente, ma sono un idiota!
    Ethan: Assurdo! Io l'ho ammirata, mi sono avvenerato alle sue parole!
    Roger: Errore madornale, PESSIMA idea: sono un imbranato a cui piace dormire, mangiare burro di arachidi e guardare la televisione. [Illuminandosi] Sai una cosa? ...Sono le mie specialità! Non mi serve il rispetto! Smetterò di fare "L'attimo fuggente" e mi butterò a capofitto su Ace Ventura!
    Ethan: ...Ho ucciso mio padre per seguire le sue idee!!!
    Roger: Dai ragazzo, non essere triste... Adesso ti sembrerà dura ma... Be', noi ora andiamo, è meglio che ti rimetti i pantaloni per quando arriverà la polizia, sono ancora nel microonde! [Prima di andarsene] Oh, Hayley ti trova decisamente carino! [Ethan, traumatizzato, si siede a terra in posizione fetale]
  • Stan: Oh, Francine, perdonami! Sono stato un vero idiota a farmi delle fantasie su Scarlet!
    Francine: Ah, non fa niente... A volte a me piace pensare di fare l'amore con un gruppo di muratori sporchi e arrapati! Ma in fondo... Quale donna non ricorda con tenerezza la sua prima volta?
  • Klaus: [Mentre Steve partecipa ad un gioco di ruolo al computer] Ti prego, fammi zocare!
    Steve: Non sei pronto, Klaus...
    Klaus: Non zono pronto?! Zono qvattro anni che ti zegvo!
    Steve: Buona notte! [Gli copre la boccia con un panno]
    Klaus: Io non zono pappagallo, qvezto trucco non funzion-[Si mette a russare rumorosamente]
  • Stan: Scusa, ma non ho avuto il tempo per farti un regalo di San Valentino.
    Francine: Riaverti con me sano e salvo è l'unico regalo che desideravo!
    Stan: Oh, Francine! Lo sai che tornerò sempre a casa...
    Francine: Questo è vero, ma ogni tanto ho il timore di poterti perdere e la sai una cosa? Credo che metterei fine al lato romantico della mia vita, ma riuscirei ad accettarlo perché io ho conosciuto la mia anima gemella, l'unico vero amore della mia vita! E non tutti al mondo hanno questa fortuna! E il ricordo del nostro amore mi darebbe la forza sufficiente a sopportare il resto dei miei giorni da sola! E tu che mi dici, che cosa faresti e io morissi?
    Stan: ...Sposerei Meg Penner, la mia moglie di riserva! [Francine lo guarda scioccata]
  • Stan: Non posso pattinare con te!
    Roger: Ma che dici, sei impazzito?!
    Stan: No, voglio pattinare con Francine! [Corre via]
    Roger: ...Non puoi abbandonarmi! Non puoi piantarmi in asso...! Ci guardano tutti! CI GUARDANO TUTTI!
    Spettatore: [Seduto vicino a Roger] Puoi fare silenzio, uh?! Tanto non ti guarda nessuno, qui stiamo guardando il pattinaggio!
    Roger: ...CI GUARDANO TUTTI!!!

Altri progetti[modifica]