Andrés Iniesta

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Andrés Iniesta

Andrés Iniesta Luján (1984 – vivente), calciatore spagnolo.

  • [Dopo che l'allenatore aveva lasciato il Real Madrid nel 2013] Mourinho ha danneggiato il calcio spagnolo, non sentirò la sua mancanza. Non mi piace parlare di questo personaggio.[1]
Intervista: Iniesta «Del Piero fuoriclasse eterno. Ma i giovani?», La Gazzetta dello Sport, 23 ottobre 2010
  • In nazionale è impossibile replicare i meccanismi più complessi degli schemi del club, manca il tempo per renderli automatici. Però otto giocatori del Barça fanno sì che lo stile di gioco sia analogo. Poi, i compagni di altri club ci arricchiscono con le loro diverse qualità.
  • Al Barça siamo felici di dividere lo spogliatoio senza primedonne o gelosie. Non è nemmeno una questione di umiltà. Semplicemente, a me non frega nulla di avere atteggiamenti da superstar. Dovrei recitarli, perché io non sono così.
  • È sempre difficile farlo capire, e non so perché, ma nessuno di noi vorrebbe muoversi da Barcellona: c'è un mix di gratitudine, vita serena e calcio competitivo che ci fa sventolare come tante bandiere.
  • Sono ammirato dal fatto che Del Piero continui a segnare, è un fuoriclasse eterno. Ma qualcuno un po' più giovane non ce l'avete?

Citazioni su Andrés Iniesta[modifica]

  • Andrés sta giocando molto bene. È un giocatore davvero molto bravo. Tecnicamente è perfetto e gioca anche con una gran disinvoltura, quasi, quasi senza sforzo. È come quando Federer gioca a tennis, a malapena suda. Iniesta quasi non fatica quando gioca ed è straordinario che sia un nostro giocatore. (Vicente del Bosque)

Note[modifica]

  1. Citato in Barcellona contro Mourinho, Iniesta: "Ha rovinato il calcio spagnolo" , Gazzetta.it, 9 giugno 2013.

Altri progetti[modifica]