Calcio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Sofus Heading (H. Giersing, 1907)

Citazioni sul gioco del calcio.

Citazioni[modifica]

  • A me io lo sport che preferiscolo e il calcio, perche si segnano molti gol, mentre nelo sci e nel cavallo non si segna neanche un gol. (Io speriamo che me la cavo)
  • Alcuni pensano che il calcio sia una questione di vita o di morte. Non sono d'accordo. Posso assicurarvi che è molto, molto di più. (Bill Shankly)
  • C'era un tempo, ormai lontano, in cui la «Gazzetta» di luglio e agosto considerava il calcio solo per cortesia, nelle pagine centrali, contrassegnate da un emblema in alto con un pallone sotto l'ombrellone e la scritta «Calcio d'estate». Il resto del giornale era atletica, nuoto, ciclismo, pugilato. E calciomercato, certo, ma solo per casi clamorosi. Oggi, invece, il calcio monopolizza: a partire dalle prime pagine su ipotesi non confermate di possibili trasferimenti di mercenari strapagati da un club a un altro. (Marco Malvaldi)
  • Calcio... inferno di sangue. (Alex Ferguson)
  • Cosa sarebbe il calcio senza di me? (Helenio Herrera)
  • Dategli 22 palloni, così la smettono di litigare. (Cesare Zavattini)
  • Dicono gli intenditori che il nuovo foot-ball non corrisponde all'antico e perciò i nuovi nomi hanno giusta ragione di essere. Distinguono il rugby e l'association, due modi di giocare al calcio, questo più costumato e civile, l'altro fiero e violento nella gara di vietare l'accesso al pallone. (Alfredo Panzini)
  • È fatto di unità lavorative scadenti, dove ognuno pensa di fregare l'altro, dove non si parla di responsabilità sociale. E dove i campioni non capiscono che fare delle cose eccezionali nello sport non ti dà diritti speciali o privilegi nella vita. (Pietro Mennea)
  • – E va bene, ti porto con me. Potresti imparare qualcosa.
    – Sul soccer?
    – No, Matt! Voi yankee lo chiamate soccer e mi fa vomitare! Devi smetterla di chiamarlo soccer! (Hooligans)
  • Fino a quando il calcio sarà un gioco, come facciamo a diventare grandi? (Marco Simone)
  • Gli Italiani perdono le guerre come se fossero partite di calcio e le partite di calcio come se fossero guerre. (Winston Churchill)
  • Ho raccontato come funziona un mondo, il mondo del calcio, che non è come la gente se lo immagina. Nel calcio le cose vanno avanti così da una vita e tutti, ripeto, tutti hanno troppo da perdere per cambiare davvero le cose. (Filippo Carobbio)
  • Il calciatore sta sul campo da gioco completamente esposto. È allo scoperto. Se è un fesso, si vede subito, se è un mascalzone, anche. (Marguerite Duras)
  • Il calcio è cambiato in modo sconvolgente. A partire dagli anni Novanta esso è stato attraversato da una netta svolta modernizzatrice che ha trasformato uno sport dalla radice fortemente ludica in un fenomeno dall'elevato profilo industriale. La mutazione genetica da rito collettivo animatore di passione popolare a complesso d'attività altamente razionalizzate e finalizzate alla produzione di utilità è collettivamente percepita, oltreché generalmente vissuta, come un arretramento qualitativo e sentimentale rispetto alla versione originaria del gioco. (Pippo Russo)
  • Il calcio è come il cibo: se ti abitui all'aragosta, poi il risotto coi funghi non lo vuoi più. (Osvaldo Bagnoli)
  • Il calcio è come una briscola al bar con il tuo migliore amico. Quando giochi, fai di tutto per fregarlo. Quando posi le carte, bevi con lui un bicchiere. (Osvaldo Bagnoli)
  • Il calcio è felicità, gioia di vivere. Il calcio è riso con i fagioli. (Toninho Cerezo)
  • Il calcio è già difficile per chi ne capisce, figuriamoci per gli allenatori. (Franco Rossi)
  • Il calcio è la sola religione del mondo che ho intorno. (Brunori Sas)
  • Il calcio è l'ultima rappresentazione sacra del nostro tempo. (Pier Paolo Pasolini)
  • Il calcio è un castello le cui fondamenta sono le bugie. Io dico pane al pane e brocco al brocco e passo per un tipo bizzarro. Tutti gli altri, dal mago Helenio al mago di Turi passando per l'asceta Heriberto, sono tipi regolari. (Manlio Scopigno)
  • Il calcio è un gioco anche di contatto: non è il ping pong o la danza. (Rudi Garcia)
  • Il calcio è un gioco davvero meraviglioso, Austin, e deve essere giocato meravigliosamente. (Il maledetto United)
  • Il calcio è un gioco dove il talento e le abilità individuali sono molto importanti. Ma non dimentico che è anche un gioco di squadra e che in ogni singola partita c'è qualcosa che va oltre tutto questo: le persone. Una grande squadra infatti è fatta di grandi persone. (Bojan Krkić)
  • Il calcio è un gioco, e il 50% è legato a fattori imponderabili. (Claudio Lotito)
  • Il calcio è un gioco ma anche un fenomeno sociale. Quando miliardi di persone si preoccupano di un gioco, esso cessa di essere solo un gioco. (Simon Kuper)
  • Il calcio è una cosa seria e le donne non hanno nulla a che vederci. (Jack Charlton)
  • Il calcio è uno sport giocato da undici fuoriclasse e la tua squadra. (Arthur Bloch)
  • Il calcio giocato è sicuramente la miglior medicina per il calcio stesso. (Gianluigi Buffon)
  • Il calcio non è come il ciclismo. Nel calcio non esiste mai la discesa, c'è solo la salita. (Maurizio Ganz)
  • Il calcio non è come il tennis, dove si gioca da soli: qui si vince in undici, anzi in ventidue. (Amedeo Carboni)
  • Il calcio non è un telefono erotico.[1] (striscione)
  • Il calcio professionale è solo denaro e corruzione. Il calcio è capitalismo e il capitalismo è morte. Non voglio più far parte di un sistema che si basa su ciò che guadagna la gente grazie alla morte di altri in Sudamerica, Africa o Asia. A cosa mi serve guadagnare tanto se quello che ottengo è frutto della sofferenza di molta gente? La fortuna di questa parte del mondo esiste solo grazie alle disgrazie del resto. (Javi Poves)
  • Il calcio si gioca con le palle a terra. (Salvatore Schillaci)
  • Il calcio va preso per via intramuscolo, orale o scritta, a piccole dosi, direi quasi minuto per minuto, altrimenti può provocare dei disturbi a volte anche molto gravi. (Cochi e Renato)
  • Il gioco del football è un «sistema di segni»; è, cioè, una lingua, sia pure non verbale. (Pier Paolo Pasolini)
  • Il mondo del calcio è simile a quello dello spettacolo: il presidente della squadra è il produttore, l'allenatore è il regista, il direttore sportivo equivale al direttore di produzione, i calciatori sono ovviamente gli attori e la partita è il film. (Mario Cecchi Gori)
  • Il pubblico occidentale non sa che il calcio è stato inventato in Cina. Già nel 200 dopo Cristo veniva usato per allenare i soldati alla velocità, alla prontezza. Questo sport è dilagato molto più tardi in Europa, nelle vostre società oggi calciocentriche. Mi sembrava giusto ricordarvi da dove arriva. (John Woo)
  • Il rugby è uno sport bestiale giocato da gentiluomini. Il calcio è uno sport per gentiluomini giocato da bestie. Il football è uno sport bestiale giocato da bestie. (Henry Blaha)
  • In Italia il bambino ha soltanto il calcio, non sognerà mai qualcosa di diverso da uno stadio pieno e un pallone tra i piedi. Chiamiamo le cose con il loro nome: questa è dittatura. (Fabio Cannavaro)
  • In Italia il calcio è passione, per molti è la vita e ci sono sempre grandi aspettative. (Bojan Krkić)
  • In tutto il mondo, ci dicono, in ogni momento ci sono un tot di persone che nascono, muoiono, concepiscono un figlio, oppure si trovano una pistola puntata addosso. A me piace pensare che in ogni istante da qualche parte nel mondo un giocatore dilettante qualsiasi stia segnando un gol straordinario. È successo a chiunque abbia giocato a calcio. In qualche occasione, forse anche una volta sola, abbiamo spedito la palla in gol da 25 metri, lasciando di sale il portiere, oppure abbiamo incornato il pallone (a occhi chiusi ovviamente) spedendolo nel sette come una fucilata. Non tutti gli sport offrono questa emozione. Quante volte può capitare, andando alla piscina comunale, che qualcuno batta il record del mondo? Eppure, per la legge delle probabilità, ogni domenica un pancione bolso che passa le giornate al pub segna un gol splendido quanto quelli dell'inarrivabile Pelé e del possente Bobby Charlton. Può accadere ovunque e se si sa aspettare abbastanza succederà praticamente dappertutto. È questo il bello del calcio: qualche momento sublime, molti episodi ridicoli, e tutto ciò che sta nel mezzo tra i due opposti. (Il mio anno preferito)
  • In Tv c'è più calcio che in una cura per osteoporosi. (Caparezza)
  • In Tv si vede un altro sport, mica il calcio. La Tv è un preservativo: annulla e mistifica. (Renzo Ulivieri)
  • In una squadra di calcio c'è una Santa Trinità: i giocatori, il tecnico e i tifosi. I dirigenti non c'entrano. Loro firmano solo gli assegni. (Bill Shankly)
  • La ragione per cui le donne non giocano a calcio è che undici di loro non indosserebbero mai lo stesso completo in pubblico. (Phyllis Diller)
  • Nel calcio c'è una legge contro gli allenatori: giocatori vincono, allenatori perdono. (Vujadin Boškov)
  • Nel calcio è ampiamente riconosciuto che, se entrambe le parti sono d'accordo per imbrogliare, barare è giusto. (C. B. Fry)
  • Nel calcio è bene nascondere i propri pregi. (Franco Scoglio)
  • Nel calcio gli slogan diventano ideologie, basta siano verosimili per essere creduti. (Mario Sconcerti)
  • Nel calcio non vince chi è forte... nel calcio è forte chi vince! (Holly e Benji)
  • Per i tifosi di pallone il calcio è più di uno sport, lo vivono in maniera più intensa, sembra più una religione. (Kobe Bryant)
  • Perché la gente ama il calcio? Perché non ha nessuna verità, nessuna legge. (Michel Platini)
  • Perfino in Vaticano parlano solo di calcio. Stamattina ho sentito che pregavano perché non crolli l'Olimpico. (Osvaldo Soriano)
  • Più conosci il calcio, più ti rendi conto che è tutta una questione di soldi, che è marcio, e questo ti toglie l'entusiasmo. (Javi Poves)
  • Qualche volta, se giochi a calcio, la devi proprio buttare dentro. (Thierry Henry)
  • Quando il simpatizzante del calcio muore va in Italia, dove trova i migliori giocatori del mondo, le partite sui canali pubblici e tanti giornali sportivi. E bel tempo. (Simon Kuper)
  • Quando sei un ragazzino e usi la tua immaginazione, ti vedi fare goal a Wembley con 100.000 tifosi che urlano il tuo nome. Non pensi a tutto ciò che ti toccherà prima di quel momento, tipo startene in un campo d'allenamento gelato con le ginocchia che tremano con davanti questi giganti che fino a poco prima conoscevi solo per nome. (George Best)
  • Quando sono in Inghilterra penso spesso che siamo davvero ossessionati dal calcio: se perdiamo è una tragedia, se vinciamo siamo esaltati. Poi vengo in Italia e vedo che è esattamente la stessa cosa... (Jake Arnott)
  • Quelli che quando perde l'Inter o il Milan dicono che in fondo è solo una partita di calcio e poi tornano a casa e picchiano i figli. (Enzo Jannacci)
  • [Sulle palle alte] Se Dio avesse voluto che giocassimo a calcio tra le nuvole, avrebbe dovuto mettere l'erba lì su. (Brian Clough)
  • Se questo può essere definito il secolo dell'uomo comune, allora il calcio, fra tutti gli sport, può essere definito come il suo gioco per eccellenza. In un mondo tormentato dalle bombe all'idrogeno e dal napalm, il campo di calcio è un luogo dove il buon senso e la speranza rimangono protetti. (Stanley Rous)
  • Sono terrorizzata dal mondo del calcio. Ho vissuto sette anni di terrore. La domenica non esisteva per me. (Michelle Hunziker)
  • Su dieci trasmissioni sette sono di calcio. È una cosa impossibile. Se mi capita di guardarle mi addormento. (Ilary Blasi)
  • Tra una bella donna e una partita di calcio non ho dubbi: scelgo la seconda. (Luigi Cagni)
  • [Mi sarebbe piaciuto diventare] un bravo calciatore. Dopo la letteratura e l'eros, per me il football è uno dei grandi piaceri. (Pier Paolo Pasolini)

Nick Hornby[modifica]

  • Ancora non so dire se il calcio sia un gioco molto più semplice di quanto io pensi, o molto più complicato. Quello che so, è che ancora non l'ho capito bene. (Il mio anno preferito)
  • I tifosi di calcio parlano in questo modo: i nostri anni, le nostre unità di tempo vanno da agosto a maggio (giugno e luglio non esistono neanche, soprattutto negli anni dispari, che non hanno i mondiali o gli europei). Chiedetici quale è il periodo migliore o peggiore della nostra vita e il più delle volte vi risponderemo con un numero a quattro cifre – 66/67 per i tifosi del Manchester United, 67/68 per quelli del Manchester City, 69/70 per quelli dell'Everton, e così via – recante nel mezzo un silenzioso trattino, unica concessione al calendario in uso nel resto del mondo occidentale. Ci ubriachiamo l'ultimo dell'anno, come tutti, ma in realtà è dopo la finale di Coppa, in maggio, che facciamo ripartire il nostro rologio interiore, e ci lasciamo andare alle promesse e ai rimpianti e agli impegni di rinnovamento che le persone normali si concedono alla fine dell'anno tradizionale.
  • Il calcio, com'è noto, è il gioco del popolo, e come tale cade nelle grinfie di tutta quella gente che non è, insomma, il popolo. Ad alcuni piace perché sono dei socialisti sentimentali; ad altri perché hanno frequentato le scuole private, e vorrebbero non averlo fatto; ad altri perché il loro lavoro – di scrittore, giornalista televisivo o pubblicitario – li ha portati molto lontani da quello che considerano il loro luogo di appartenenza, o di provenienza, e il calcio sembra loro un modo veloce e indolore per ritornarci.
  • Mi innamorai del calcio come mi sarei poi innamorato delle donne: improvvisamente, inesplicabilmente, acriticamente, senza pensare al dolore o allo sconvolgimento che avrebbe portato con sé.
  • Strano che non abbia ancora detto che il calcio è uno sport stupendo, ma è chiaro che lo è. I gol hanno quel valore della rarità che i punti e i set non hanno, e quindi ci sarà sempre quel fremito, il fremito di vedere qualcuno fare qualcosa che può essere fatto solo tre o quattro volte in tutta una partita se sei fortunato, neanche una se non lo sei. E mi piace la velocità, la mancanza di una formula prestabilita; e adoro come gli uomini piccoli possano distruggere quelli grandi (guarda Beardsley contro Adams) in un modo che in altri sport è semplicemente impossibile, e il fatto che la squadra migliore non necessariamente vince. E poi c'è l'aspetto atletico (con tutto il rispetto dovuto per chi gioca a cricket come Ian Botham e per i trequartisti della nazionale inglese di rugby, sono pochissimi i bravi giocatori grassi), e il modo in cui la forza e l'intelligenza debbano unirsi. Il football fa sì che i giocatori appaiano splendidi e armonici come altri sport non permettono: un tuffo con colpo di testa perfettamente sincronizzato o un preciso al volo consentono al corpo di raggiungere una compostezza e una grazia che certi atleti non riusciranno mai ad esibire.

Franco Rossi[modifica]

  • Il calcio è già difficile per chi ne capisce, figuriamoci per gli allenatori.
  • Il calcio è lo sport omofobo per eccellenza.
  • Il calcio non è uno sport, non è un gioco e non è uno spettacolo: è un'emozione.
  • Se non ci fossero le partite il calcio sarebbe lo sport più bello del mondo.

Zdeněk Zeman[modifica]

  • Il calcio deve stare fuori dalla finanza e dalla politica.
  • Il calcio deve uscire dalle farmacie, nel nostro ambiente girano troppi farmaci.
  • Il calcio, oggi, è sempre più un'industria e sempre meno un gioco.
  • La grande popolarità che ha il calcio nel mondo non è dovuta alle farmacie o agli uffici finanziari, bensì al fatto che in ogni piazza, in ogni angolo del mondo, c'è un bambino che gioca e si diverte con un pallone tra i piedi.
  • Si deve cercare di mantenere la passione dei tifosi e dare, cercare di giocare per i tifosi. Dare spettacolo. Io penso che non basta vincere 1 a 0 per essere felici e contenti se non si è dato niente alla gente. Penso che la gente debba tornare a casa contenta... Che ha visto qualche cosa. E si è divertita.

Note[modifica]

  1. Striscione dei tifosi dello Schalke 04 in riferimento ai prezzi dei biglietti dei loro avversari di Europa League, l'Athletic Bilbao.

Altri progetti[modifica]

Calcio
Olympic pictogram Football.png
Soccer field icon.svg
Ruoli del calcio: Portiere · Difensore · Centrocampista · Attaccante · Allenatore
Tattiche del calcio: Contropiede · Modulo
Regole del calcio: Calcio di rigore · Gol · Arbitro
Tifo calcistico: Cori da stadio · Striscioni del calcio · Tifo sportivo · Hooligan