Il Nero

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Il Nero

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Riccardo Scamarcio, interpreta il Nero nel film

Universo Romanzo criminale
Autore Giancarlo De Cataldo
Interprete

Il Nero, personaggio di Romanzo criminale.

Citazioni del Nero[modifica]

Romanzo criminale[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Le lacrime del guerriero feriscono le stelle e ritornano sotto forma di stille di sangue.
  • Stiamo tutti a parlare di infami, di tradimenti, di giuda... ma forse anche nel tradimento c'è una certa bellezza...
  • Quando la tua vita dipende da cinque minuscole particelle di piombo che dormono... o fingono di dormire nel cervello... quando persino uno sbadiglio o uno sputo possono portarti mandarti all'altro mondo così, all'improvviso, mentre stai scopando, o te ne stai tranquillo nel tuo letto... be', compagno, ti assicuro che le cose le guardi in tutt'altro modo!
  • Ti ricordi tutti quei discorsi sull'Idea... l'Idea qua... l'Idea là... tutte cazzate! Ora credo a un mucchio di cose, Freddo. Vuoi sapere qual è la più importante? Essere qui, adesso, con te...

Romanzo criminale (film)[modifica]

  • L'hai mai guardato negli occhi uno dopo che gli hai sparato? Io sì, sempre. In quel momento è come se si togliessero una maschera, uno dal niente diventa sfrontato, uno che era coraggioso piange, senza Dio prega... Chissà come saremo quando toccherà a noi.

Romanzo criminale - La serie[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • È da un pezzo che sono pronto a morire! [al Libanese] (stagione 1, episodio 8)
  • Freddo [riferito all'omicidio del giudice Donati]: Nero, perché l'hai fatto? Per i soldi, pe' l'ideale, pe' che?
    Il Nero: Perché lo so fare!
    Freddo: Allora semo diversi! A me pe' ammazza' 'na persona serve 'n motivo. (stagione 1, episodio 9)
  • Freddo, io non lo so chi è stato e non ci voglio entrare, però ti dico una cosa: chiunque ammazza ottanta persone[1], è un pazzo e i pazzi nun c'hanno bandiera! (stagione 1, episodio 8)
  • Questa guerra è soltanto vostra, Dandi, io te l'ho già detto no? Le guerre degli altri non mi piacciono. (stagione 2, episodio 5)
  • Dandi: Vojo sape' perché, perché ammazza er Libanese? E che cazzo centra la Mafia? Perché lo devi sape' Nero, so' loro che m'hanno messo 'n mano 'sta pistola!
    Nero: Questo lo devi chiedere a Zio Carlo. [ultime parole]
    Dandi: Salutame er Libano, infame! [lo spara] (stagione 2, episodio 5)

Note[modifica]

  1. Il riferimento è alla strage di Bologna del 2 agosto 1980.

Altri progetti[modifica]