John Osborne

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Premi Oscar vinti:
Tom Jones
  • Migliore sceneggiatura non originale (1964)

John James Osborne (1929 – 1994), commediografo britannico.

Citazioni di John Osborne[modifica]

  • Chi non ha un mondo suo si diverte a rimpiangere il tramonto di un mondo altrui. (da Ricorda con rabbia)
  • Chiedere ad uno scrittore cosa pensa dei critici, è come chiedere ad un lampione cosa pensa dei cani. (citato su Time, 31 ottobre 1977)
  • Come una volta noi creammo dal pane il corpo di Gesù, così tu hai creato il corpo dell'Europa [...] Tu hai sottratto Cristo ai biascicamenti e alle voci melliflue, ai paramenti ingioiellati e alle tiare, e lo hai rimesso nel posto cui appartiene, nel cuore di ogni uomo. (da Lutero)
  • Eccoci qua. Non abbiamo più che noi stessi. E in qualche modo bisogna uscirne. Non abbiamo più che noi stessi... (da The Entertainer)
  • Io credo che uomini della nostra generazione non siano più capaci di morire per una buona causa... Non c'è più alcuna buona e nobile causa che valga la pena... (da Ricorda con rabbia)
  • Rivoluzioni ordinate non esistono, e poi, i cristiani sono nati per soffrire, e non per combattere. (da Lutero)

Altri progetti[modifica]