Śāntideva

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Śāntideva

Śāntideva (VIII secolo), monaco buddhista indiano.

  • Se la felicità è un desiderio universale, in virtù di quale privilegio dovrei concentrare gli sforzi per soddisfare la mia esclusiva contentezza? Se la paura e la sofferenza sono altrettanto odiose a me e a tutti gli esseri viventi, per quale motivo ritengo di dover proteggere solo me stesso e non gli altri?[1]

Note[modifica]

  1. Dal Bodhicaryāvatāra, VIII, 95-96; citato in Matthieu Ricard, Sei un animale!, Sperling & Kupfer, Milano, 2016, p. 35. ISBN 978-88-200-6028-2

Altri progetti[modifica]