Adam Gopnik

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Adam Gopnik (1956 – vivente), scrittore, saggista e opinionista canadese-statunitense.

Citazioni di Adam Gopnik[modifica]

  • [A proposito dell'attentato alla sede di Charlie Hebdo] Il diritto di sbeffeggiare e bestemmiare e di mettere in ridicolo religioni, politici, e benpensati: era questo che stava a cuore a Charlie Hebdo, ed è per questo che i suoi vignettisti sono stati uccisi; e sminuiremmo il loro sacrificio se accogliessimo le loro azioni sotto il mantello di un altro genere di devozione e le facessimo apparire troppo nobili, quando quello che loro ricercavano era l'allegria dell'ignobiltà.[1]

Note[modifica]

  1. Da un articolo del New Yorker tradotto in La Repubblica, 14 gennaio 2015, p. 39.

Altri progetti[modifica]