Alan Brennert

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Alan Brennert (1954 — vivente), scrittore statunitense.

Incipit di Il terzo sesso[modifica]

Non avevo più di tre anni la notte in cui mi introdussi nella stanza da letto dei miei genitori. Avevo fatto di nuovo lo stesso sogno, quello in cui stavo per essere schiacciata tra il pavimento e il soffitto, incapace di respirare o di liberarmi. Agitata, corsi lungo il corridoio, spinsi la porta della stanza dei miei genitori... ma mi fermai quando vidi quello che stavano facendo.

Bibliografia[modifica]

  • Alan Brennert, Il terzo sesso, traduzione di Pierluigi D'Oro, in "Millemondinverno 1995", Mondadori, 1995.

Altri progetti[modifica]