Albert Ellis

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Albert Ellis (1913 – 2007), psicologo statunitense.

Intervista di Enzo Biagi
  • Felicità è scegliersi certi fini, fare certi propositi e lottare per ottenerli e realizzarli, senza lamentarsi o deprimersi se poi non possono essere raggiunti. Si può anche dire che la felicità è avere dei valori e degli ideali e sforzarsi di seguirli.
  • Ma ci sono due tipi di infelicità, uno "appropriato", l'altro no. Lei è triste e deluso perché desidera qualcosa che non ha: e ciò è utile, perché costituisce un incentivo o una motivazione per lottare e conquistarsi, appunto, quella cosa. Se fosse sereno o indifferente non si impegnerebbe mai. Se invece è depresso, arrabbiato col mondo, giù di corda, soffre di quell'altro tipo, che è sterile, e non aiuta affatto a ottenere ciò che si ambisce.
  • Le regole fondamentali [per raggiungere la felicità] sono queste: non maledirsi o disprezzarsi e non essere arrabbiati contro gli altri o contro l'universo. Questi rappresentano i due ostacoli principali.

[Enzo Biagi, Quante storie, Rizzoli, Milano, 1989, pp. 107-109. ISBN 88-17-85322-4.]

Altri progetti[modifica]