Albert Ellis

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Albert Ellis (1913 – 2007), psicologo statunitense.

Citazioni di Albert Ellis[modifica]

  • Gli anni migliori della tua vita sono quelli in cui decidi che i tuoi problemi sono tuoi... Capisci allora che sei tu a controllare il tuo destino.[1]
  • Non sono persone e cose a farci stare male. Siamo invece noi stessi credendo che possano farlo.[2]

Intervista di Enzo Biagi

in Enzo Biagi, Quante storie, Rizzoli, Milano, 1989, pp. 107-109. ISBN 88-17-85322-4

  • Felicità è scegliersi certi fini, fare certi propositi e lottare per ottenerli e realizzarli, senza lamentarsi o deprimersi se poi non possono essere raggiunti. Si può anche dire che la felicità è avere dei valori e degli ideali e sforzarsi di seguirli.
  • Ma ci sono due tipi di infelicità, uno "appropriato", l'altro no. Lei è triste e deluso perché desidera qualcosa che non ha: e ciò è utile, perché costituisce un incentivo o una motivazione per lottare e conquistarsi, appunto, quella cosa. Se fosse sereno o indifferente non si impegnerebbe mai. Se invece è depresso, arrabbiato col mondo, giù di corda, soffre di quell'altro tipo, che è sterile, e non aiuta affatto a ottenere ciò che si ambisce.
  • Le regole fondamentali [per raggiungere la felicità] sono queste: non maledirsi o disprezzarsi e non essere arrabbiati contro gli altri o contro l'universo. Questi rappresentano i due ostacoli principali.

Note[modifica]

  1. Citato in AA.VV., Il libro della psicologia, traduzione di Giuliana Lupi, Gribaudo, 2018, p. 145. ISBN 9788858015018
  2. Citato in AA.VV., Il libro della psicologia, traduzione di Giuliana Lupi, Gribaudo, 2018, p. 144. ISBN 9788858015018

Altri progetti[modifica]