Alfred Delvau

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Alfred Delvau (1825 – 1867), giornalista e scrittore francese.

Citazioni di Alfred Delvau[modifica]

  • Dopo lo studio degli insetti, questi infinitamente piccoli della creazione divina, non ce n'è forse di più affascinante dello studio delle parole, questi infinitamente piccoli della creazione umana.
Après l'étude des insects, ces infiniment petits de la création divine, il n'en est peut-être pas de plus attrayante que l'étude des mots, ces infiniment petits de la création humaine.[1]

Note[modifica]

  1. Citato in Ernst Junger, Il contemplatore solitario, a cura di Henri Plard, traduzione e postfazione di Quirino Principe, Guanda, Parma, 2000, p. 91. ISBN 8877463686.