Aloys Fischer

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Aloys Fischer (1880 – 1937), pedagogista tedesco.

  • L'autoesame da un lato e l'autodeterminazione all'oggettività dall'altro, non son mai effetti meccanici inevitabili di un qualsiasi lavoro, ma effetti che il lavoro consegue soltanto nell'ipotesi di una determinata volontà in colui che lavora. (citato in Georg Kerschensteiner, Il concetto della scuola di lavoro)
  • Spontaneità è attività dell'io stesso, da esso e per esso. (citato in Georg Kerschensteiner, Il concetto della scuola di lavoro)

Citazioni su Aloys Fischer[modifica]

  • Ad Aloys Fischer non è certo ignoto l'inguaribile dilettantismo cui proprio gli apostoli della spontanietà dan libero corso nelle loro scuole popolari sperimentali, con disprezzo completo dell'autoesame e dell'atteggiamento oggettivo. (Georg Kerschensteiner)
  • Aloys Fischer, nella sua psicologia del lavoro, ha pienamente ragione allorché indica come autoattività quella forma di attività che
    a) trae la sua origine dal libero io,
    b) è un'espressione dello stesso io, e
    c) reagisce con efficacia formativa sullo stesso io. (Georg Kerschensteiner)

Bibliografia[modifica]

  • Georg Kerschensteiner, Il concetto della scuola di lavoro, traduzione di Giovanni Calò e Laura Calò Puccinelli, saggio di Giovanni Calò, Casa Editrice Marzocco, Firenze 1959.

Altri progetti[modifica]