Alpino

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Monumento alla memoria degli alpini nel Cimitero di Staglieno, con la frase «Cademmo ubbidienti ai sacri decreti della patria» attribuita a Simonide.

Alpini, truppe da montagna dell'Esercito Italiano.

Citazioni sugli Alpini[modifica]

  • Addio montagna, patria, reggimento, addio mamma e primo amore, cantavano gli alpini. Cantavano e piangevano gli alpini valorosi, e c'era nel loro canto paziente lo struggimento della nostra umana impotenza. (Eugenio Corti)
  • L'alpino non è facile ad aprirsi e a fondersi. Ai primi contatti con una persona nuova si irrigidisce, come certi fiori selvatici delle sue montagne gelosi e irsuti. (Carlo Gnocchi)
  • La religione, per questa gente, non è mai un momento o un episodio; è uno stato, una forma, un modo di vita; sangue vivo e succo vitale. (Carlo Gnocchi)
  • Non vogliamo idealizzarli, ma ci sembra di poter affermare che nell'attuale civiltà della materia e delle macchine, questa gente che – senza forse rendersene conto – si sosteneva soprattutto sullo spirito, costituiva una grande eccezione. Perfino quando gli capitava di essere sconfitti, essi in cuor loro (a motivo del dovere compiuto) non si sentivano propriamente tali; d'altra parte sconfiggerli era molto difficile. (Eugenio Corti)
  • Quando qui si parla di questo splendido attacco che nella nostra storia della guerra viene annoverato senza restrizioni come un successo del nemico, ognuno aggiunge subito: Giù il cappello davanti agli alpini: questo è stato un colpo da maestro. (Alice Schalek)
  • Vengano le spose: lavìa, lasciate il pratino, | l'erba seccherà da sola, ma non ripasserà l'alpino. (Piero Jahier)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]