Althea Gibson

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Althea Gibson

Althea Gibson (1923 – 2003), allenatrice di tennis e tennista statunitense.

Citazioni di Althea Gibson[modifica]

  • È bellissimo essere la regina del tennis, ma non puoi mangiare una corona, e non puoi neanche mandare un pezzo di trono per pagare le tasse. Il padrone di casa, il panettiere e quelli del fisco sono un po' strani: vogliono i soldi in contanti... io regno su un conto in banca vuoto e non posso pretendere di riempirlo giocando nel circuito dilettantistico.[1] [giustificando il suo passaggio dal tennis dilettantistico a quello professionistico]
  • Il tennis è come un gioco di scacchi. Devi manovrare, conoscere i punti di forza e debolezza del tuo avversario.[2]

Citazioni su Althea Gibson[modifica]

  • [Nel 1950] Se Althea Gibson costituisce una sfida per le giocatrici di quest'epoca, sarebbe onesto permettere loro di raccogliere sul campo questa sfida. [...] Se le venisse rifiutata l'opportunità di vincere o perdere[3], rimarrebbe un indelebile marchio che mi farebbe vergognare di questo sport a cui ho dedicato gran parte della mia vita. (Alice Marble)

Note[modifica]

  1. Citato in Alessia Gentile, Althea Gibson, da Harlem a Wimbledon, Ubitennis.com, 9 marzo 2014.
  2. Citato in Piero Pardini, Citazioni a bordo campo, Ubitennis.com, settembre 2008.
  3. La USLTA (United States Lawn Tennis Association) fino al 1949 non aveva ammesso giocatori e giocatrici di colore agli Us Nationals.

Altri progetti[modifica]