Andrea Motis

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Andrea Motis (1995 – vivente), cantante, trombettista e sassofonista spagnola.

Citazioni di Andrea Motis[modifica]

  • [Il jazz] Non è una musica per adolescenti. Non suona nemmeno nei format radio o in quei programmi televisivi in cui si cercano talenti, ma che soprattutto vendono immagini, marketing [...]. Ho ricevuto offerte per essere nient'altro che un prodotto, ma le ho rifiutate. Mi piacerebbe che il jazz fosse più presente. Solo di tanto in tanto adesso si ascoltano temi identificabili, ma i grandi musicisti che ammiro e mi interessano hanno sempre dovuto fare un lavoro di archeologia. Solo dopo aver trascritto, ascoltato ed interpretato compiutamente i classici puoi trovare ed intraprendere il tuo cammino.
No es una música para adolescentes. Tampoco suena en las radiofórmulas o en esos programas de televisión que buscan talentos pero mayoritariamente venden imagen, marketing [...]. He recibido ofertas para ser solo un producto, pero las he rechazado. Me gustaría que el jazz estuviera más presente. Ahora solo de vez en cuando se escuchan temas identificables, pero los grandes músicos que admiro y me interesan siempre han tenido que hacer una labor de arqueología. Solo después de transcribir, escuchar e interpretar plenamente a los clásicos puedes encontrar y abordar tu propio camino.[1]
  • Suonare uno strumento fin da piccoli consiste nel provare, e nessuno può farlo al posto tuo. Impari ad essere responsabile, ad amministrare il tempo e ad organizzarti meglio. Ti aiuta a sviluppare ed esprimere i sentimenti, le emozioni. Lavorare con la musica significa coltivare la creatività, vincere la pigrizia, la mancanza di concentrazione, superare il timore di essere sulla scena. Indipendentemente dalla musica, tutti questi benefici personali ti formano per essere una persona migliore e più produttiva. E questa educazione ti serve per tutta la vita.
Tocar un instrumento desde pequeño consiste en ensayar, y nadie lo puede hacer por ti. Aprendes a tener responsabilidad, a administrar el tiempo y a organizarte mejor. Te ayuda a desarrollar y expresar los sentimientos, las emociones. Trabajar con la música es cultivar la creatividad, vencer la pereza, la falta de concentración, perder la vergüenza en el escenario. Al margen de la música, todos estos beneficios personales se instalan en ti para ser más productiva y mejor persona. Y esa educación te sirve para toda la vida.[1]
  • [Il jazz] Qualcosa che dà di più di molti altri linguaggi musicali: è un mix di storia e ispirazione e soprattutto, per me, è magia.[2]

Note[modifica]

  1. a b (ES) Dall'intervista a Mercedes Yoyoba, Andrea Motis, la nueva sangre del jazz, elpais.com, 26 marzo 2016.
  2. Dall'intervista ad Andrea Pedrinelli, Le emozioni jazz della magica Andrea Motis, avvenire.it, 4 novembre 2017.

Altri progetti[modifica]