Andrew Marvell

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Andrew Marvell

Andrew Marvell (1621 – 1678), poeta e polemista britannico.

  • Inciampando sui meloni, allorché procedo, intrappolato nei fiori, cado sull'erba.[1]
Stumbling on melons, as I pass, | Ensnared with flowers, I fall on grass.
  • Perciò noi, ora, finché giovinezza | Colora di rugiada la tua pelle, | Finché a ogni poro l'anima sospira | D'improvvise vampate le sue voglie, | Ora, finché possiamo, divertiamoci.[2]
Now therefore, while the youthful hue | Sits' on thy skin like morning dew, | And while thy willing soul transpires | At every pore with instant fires, | Now let us sport us while we may.

Note[modifica]

  1. Da Il giardino. Citato in AA.VV., Il libro della letteratura, traduzione di Daniele Ballarini, Gribaudo, 2019, p. 91. ISBN 9788858024416
  2. Da Alla sua timida amante.

Bibliografia[modifica]

  • Andrew Marvell, Alla sua timida amante (To His Coy Mistress), traduzione di Fiornando Gabbrielli.

Altri progetti[modifica]