Anna Grigor'evna Dostoevskaja

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Anna Dostoevskaja nel 1871

Anna Grigor'evna Snitkina, coniugata Dostoevskaja (1846 – 1918), stenografa russa, nota come seconda e ultima moglie di Fëdor Dostoevskij, quindi come memorialista e curatrice delle opere del marito.

Incipit di Dostoevskij mio marito[modifica]

Il 3 ottobre del 1866, verso le sette di sera, mi recai, come al solito, al sesto ginnasio maschile per assistere alla lezione di stenografia del professor Pavel Matvéevič Ol'chin. La lezione non era ancora iniziata: si aspettavano i ritardatari. Io mi sedetti al mio solito posto ma, non appena cominciai a disporre i quaderni, Ol'chin venne a sedersi accanto a me e mi disse: «Anna Grigór'evna, non avreste voglia di fare un lavoro di stenografia? Mi hanno incaricato di cercare uno stenografo e ho pensato che voi, forse, accettereste l'incarico».
«Da molto tempo sogno di lavorare», risposi, «ma temo che la mia insufficiente conoscenza della stenografia non mi consenta di assumere la responsabilità di un vero e proprio lavoro».

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]