Anselm Audley

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Anselm Audley (1982 – vivente), scrittore britannico.

Incipit di Inquisizione[modifica]

SU AQUASILVA...

... il dominio è stato sconfitto, a Lepidor, e i due unici superstiti, Midian e Sarhaddon, sono stati rimandati in Equatoria, in disgrazia, mentre Cathan si è assunto il compito di governare Lepidor durante la convalescenza di suo padre, approfittandone anche per godersi gli ultimi giorni dell'estate in compagnia dei suoi amici.
Hamilcar intanto è tornato a Taneth, dove verrà raggiunto in seguito da Elassel, per portare avanti la propria faida con il Clan Foryth e per sfruttare l'opportunità di stringere una nuova alleanza con il Casato Canadrath, che è entrato in gioco in seguito alla richiesta di aiuto avanzata da Cathan, dopo l'avvelenamento di Elnibal.

Bibliografia[modifica]

  • Anselm Audley, Inquisizione, traduzione di Annarita Guarnieri, Ed. Nord, 2003. ISBN 8842912786

Altri progetti[modifica]