Vai al contenuto

Anthony Hope

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Anthony Hope Hawkins

Sir Anthony Hope Hawkins (1863 – 1933), scrittore britannico.

Citazioni di Anthony Hope[modifica]

  • In genere le buone famiglie sono peggiori delle altre. (da Il prigioniero di Zenda)
  • La follia era il suo nemico e l'umorismo la sua arma. (epigrafe, adattata da Il prigioniero di Zenda, posta sul memorial in bronzo di W. S. Gilbert, sul Victoria Embankment a Londra, 31 agosto 1915)[1]

The Dolly Dialogues[modifica]

  • Il risparmio è fare a meno di qualche cosa che si vuole intensamente, nella prospettiva che tu debba desiderare un domani qualcosa di cui probabilmente non avrai bisogno. (XII)[2]
  • Se non si è un genio, è bene mirare ad esser chiaro. (XV)[3]
  • «Si potrebbe», osservai, «scrivere un libro sull'ingiustizia dei giusti». (XV)[4]

Incipit di Il prigioniero di Zenda[modifica]

«Mi chiedo quando mai tu ti deciderai a fare qualcosa, Rudolf», disse il fratello di mia moglie.[5]

Note[modifica]

  1. Immagine dell'epigrafe.
  2. Citato in Dizionario delle citazioni, a cura di Ettore Barelli e Sergio Pennacchietti, BUR, Milano, 2013, n. 3009. ISBN 9788858654644
  3. Citato in Fernando Palazzi, Silvio Spaventa Filippi, Il libro dei mille savi, Hoepli, Milano, 1927, n. 6302.
  4. Citato in Fernando Palazzi, Silvio Spaventa Filippi, Il libro dei mille savi, Hoepli, Milano, 1945, n. 3641.
  5. Citato in Giacomo Papi, Federica Presutto, Riccardo Renzi, Antonio Stella, Incipit, Skira, 2018. ISBN 9788857238937

Altri progetti[modifica]