Risparmio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Un salvadanaio per i risparmi.

Citazioni sul risparmio.

  • La civiltà capitalistica è la civiltà del risparmio. (Piero Gobetti)
  • Non consiste tanto la prudenzia della economica in sapersi guardare dalle spese, perché sono molte volte necessarie, quanto in sapere spendere con vantaggio, cioè uno grosso per 24 quattrini. (Francesco Guicciardini)
  • Ogni volta che risparmi 5 scellini togli a un uomo un giorno di lavoro. (John Maynard Keynes)
  • Risparmio: bell'insegna di bottega, ispira fiducia. (Gustave Flaubert)
  • Risparmiare significa fare a meno di qualcosa di cui si ha veramente bisogno nella prospettiva che si debba volere, un giorno, una cosa di cui probabilmente non si ha bisogno. (Anthony Hope)
  • Senza economie nessuno potrà essere mai ricco; facendo economie pochi saranno poveri. (Samuel Johnson)
  • Una giusta economia non dimentica mai che non sempre si può risparmiare; chi vuol sempre risparmiare è perduto. (Theodor Fontane)

Modi di dire italiani[modifica]

  • Economie fino all'osso.

Proverbi[modifica]

Inglesi[modifica]

  • Waste not, want not.
Non sprecare, non sarai bisognoso.

Italiani[modifica]

  • Anche un pazzo può far denaro, ma ci vuole un savio per conservarlo.
  • Bisogna distendersi quanto è lungo il lenzuolo.--94.38.78.52 14:45, 30 ott 2012 (CET)dsuasjfbqiwriegfidg
  • Bisogna far la spesa secondo l'entrata.
  • Chi compera al minuto, nutre i bimbi d'altri e affama i suoi.
  • Chi compera il superfluo, si prepara a vendere il necessario.
  • Chi compra quando non può, vende quando non vuole.
  • Chi fa la festa non la gode.
  • Chi fa onore ai panni, i panni fanno onore a lui.
  • Chi fila e fa filare buona massaia si fa chiamare.
  • Chi ha poco spenda meno.
  • Chi imita la formica nell'estate, non va a chieder pane in prestito nell'inverno.
  • Chi non può far col troppo, faccia col poco.
  • Chi non può far come vuole, faccia come può.
  • Chi non tiene conto del poco, non acquista il molto.
  • Chi non vuol rendere, fa male a prendere.
  • Chi risparmia il suo pranzo, avrà una miglior cena.
  • Chi risparmia non teme il bisogno.
  • Chi risparmia, guadagna.
  • Chi serba quel che ha, troverà quando non avrà.
  • Chi sparagna, vien la gatta e glielo magna. (proverbio toscano)
  • Chi vuol risparmiare, deve cominciare dalla bocca.
  • Ciò che si risparmia, si acquista.
  • Compera ciò che non ti occorre, venderai presto ciò che ti è necessario.
  • Conserva il denaro quando sei giovane, se vuoi averlo quando sei vecchio.
  • Davanti a un campo di grano, un porco e una gallina, bisogna levarsi il cappello.
  • Di buon spenditore Dio è tesoriere.
  • È gran saviezza risparmiar per la vecchiezza.
  • È meglio il pane nero che dura, del bianco che finisce.
  • Fatto un certo che, la roba si fa da sé.
  • I quattrini bianchi van conservati per i giorni neri.
  • Il guadagnare insegna a spendere.
  • Il piccolo fa il grande e il grande fa il piccolo.
  • Il primo guadagnato è il primo risparmiato.
  • Il primo scudo è il più difficile a fare.
  • Il risparmio è il miglior guadagno.
  • Il timore di perdere insegna l'arte di conservare.
  • Imita la formica e vivrai senza fatica.
  • In casa stringi, in viaggio spendi, in malattia spandi.
  • L'economia è gran raccolto.
  • L'economia è una grande raccolta.
  • La cucina piccola fa la casa grande.
  • La massaia che va in campagna, perde più di quel che guadagna.
  • Le piccole spese son quelle che vuotano la borsa.
  • Meglio avere regola che rendita.
  • Metti roba in un cantone e verrà la sua stagione.
  • Molti pochi, fanno un assai.
  • Nel mese di maggio provvedi legna e formaggio.
  • Non c'è soldo migliore di quel che si risparmia.
  • Non è arte guadagnare è arte risparmiare.
  • Ogni fegatello di mosca è sostanza.
  • Poco e spesso riempie il borsellino.
  • Poco giova guadagnare a chi non sa risparmiare.
  • Quando la donna è in cucina e l'uomo nei campi, le faccende vanno bene.
  • Quando si e alla fine poco giova risparmiare.
  • Quattrino risparmiato, due volte guadagnato.
  • Quel che risparmia la moglie tanto val come quel che guadagna il marito.
  • Risparmia come non avessi mai da morire, e godi come se dovessi morire ogni giorno.
  • Risparmia quando la borsa è piena, ché quando sara vuota sara tardí.
  • Risparmia, e troverai a suo tempo.
  • Risparmiare è più difficile che guadagnare.
  • Se vuoi aver denaro, risparmia.
  • Se vuoi comprare terra a buon mercato, comprala da uno spiantato, o da un figliuol che abbia ereditato.
  • Secondo i beni sia la dispensa, il savio lo crede, il pazzo non ci pensa.
  • Si può amar la salsa verde, senza mangiare il grano in erba.
  • Tre cose ingannano il villano: la credenza, il buon mercato e l'acqua piovana.
  • Tutti i cenci possono andare in bucato.
  • Un buon servitore vale più di un buon padrone.
  • Un'annata magra ne divora sette grasse.
  • Una buona donna in casa è la miglior cassa di risparmio.
  • Una donna massaia con poco fa le spese di casa.
  • Vivere parcamente arricchisce la gente.
  • Vivi con ciò che hai, e non con ciò che aspetti.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]