Antigono di Caristo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Antigono di Caristo (290 a.C. – ...), scrittore e scultore greco.

Citazioni di Antigono di Caristo[modifica]

  • I maschi delle alcioni sono chiamati cèrili. Quando per la vecchiaia hanno perdute le forze, e non possono più volare, li portano le femmine, sostenendoli sulle ali. Ed è quello che accade – a sentir lui – ad Alcmàne, quando infiacchito per la vecchiaia, non poteva più prender parte né ai cori né alle danze delle fanciulle.[1]

Note[modifica]

  1. Da Storie meravigliose, 27, traduzione di Ettore Romagnoli; citato in Francesco Pedrina, Musa Greca: antologia di poeti e prosatori greci con profili degli autori e pagine critiche organicamente scelte per un disegno storico-estetico, Casa Editrice Luigi Trevisini, Milano, quinta ristampa, p. 317.

Altri progetti[modifica]