Anton Webern

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Anton Webern

Anton Fiedrich Wilhlem von Webern (1883 – 1945), compositore austriaco.

  • La musica è la natura con le sue leggi in rapporto al senso dell'udito. (da Verso la nuova musica: Lettere a Hildegard Jone e Josef Humplik, Varese, Bompani 1963, p. 23)

Citazioni su Anton Webern[modifica]

  • Ê a questa metafisica del timbro, solo intravista da Schoenberg, a questo al di là sonoro che aspira Webern, natura molto religiosa. Ma per la stessa inclinazione, egli rarefa la sua arte, che vuole sempre più immateriale. Sgrana alcune note solitarie, alcuni accordi separati da silenzi enigmatici, di cui non sappiamo più se ci angosciano o ci esasperano. Regola la sua scala sonora su dei pianissimi infinitesimali, ai limiti dell'udibile. Questa musica è ad ogni istante sul punto di dissolversi in un ideale di purezza, di disincarnazione che raggiunge l'ineffabile dei grandi mistici. (Lucien Rebatet)
  • Le opere orchestrali di Anton Webern sono di solito molto brevi. Una dura appena 19 secondi. Sia ringraziato il cielo! (Anacleto Verrecchia)

Altri progetti[modifica]