Antonio Banfi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Antonio Banfi (1886 – 1957), filosofo, politico, critico letterario, accademico e traduttore italiano.

Spinoza e il suo tempo[modifica]

  • L'eroismo del pensiero spinoziano è la sua rinuncia al trascendente: ciò che è, è ciò che deve essere. Compito dell'uomo è cogliere serenamente il senso del reale e vivere secondo questo senso.[1]
  • Spinoza ha posto un problema: qual sia l'essenza strutturale del pensiero che coglie l'intimo della realtà. Egli non ha risolto tale problema, ma l'ha posto nella sua forma tipica e netta, in modo da rendere possibili le soluzioni definitive.
    È difficile poter dire fin dove arriva Spinoza e dove s'inizia la nostra interpretazione. Davanti ad una personalità quale la spinoziana ci importa non soltanto il suo problema filosofico tipico, bensì anche come la sua personalità lo ha vissuto.[2]
  • Vi è in Spinoza una tale pienezza di vita oltre che di pensiero, che qualche volta la vita foggia il pensiero nella sua esigenza stessa.[2]

Note[modifica]

  1. Citato in Livio Sichirollo, Con le lenti di Spinoza, archivio.unita.news, 31 ottobre 1985.
  2. a b Citato in Alberto Olivetti, Spinoza nelle lezioni di Antonio Banfi, ilmanifesto.it, 4 gennaio 2019.

Bibliografia[modifica]

  • Antonio Banfi, Spinoza e il suo tempo, Vallecchi, Firenze, 1969.

Altri progetti[modifica]