Attilio Fontana

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Attilio Fontana

Attilio Fontana (1952 – vivente), politico italiano.

Citazioni di Attilio Fontana[modifica]

  • [Sulla possibile riforma di autonomia della regione Lombardia] Noi abbiamo bisogno di risorse ma questa autonomia è anche una svolta dal punto di vista culturale e amministrativo anche per gli enti locali.[1]
  • Sembrerebbe che il 70% dei giovani non voglia andare a votare. Questo è inaccettabile, dobbiamo darci da fare per offrirgli una politica diversa. La politica sa essere meno peggio di come vogliono farla apparire.[1]

Da "Chi dice che il 40% è poco non si rende conto del crollo dei voti"

Intervista di Marco Tavazzi, Laprovinciadivarese.it, 24 ottobre 2017.

  • Avevo criticato il governo Berlusconi sul Patto di stabilità, per difendere i miei cittadini. Se non l’avessi fatto, forse sarei stato gratificato maggiormente a livello politico. Ma un amministratore deve pensare prima ai cittadini. Altrimenti, è la vecchia politica.
  • [Sull'affluenza al Referendum per l'autonomia lombarda del 2017] Chi dice che il 40 per cento è poco, non si rende conto del calo che negli ultimi anni ha avuto la partecipazione popolare.
  • [Sulla scarsa affluenza elettorale] Ci sono sindaci, alle ultime amministrative, che sono stati eletti con un'affluenza inferiore al 50 per cento.
  • Milano è sempre stata molto distante dai problemi della vita quotidiana, mi sembra abbia un rapporto abbastanza distaccato rispetto a quelle che sono le esigenze della nostra terra. È come se ci fossero molte persone che vivono fuori dalla realtà di tutti i giorni.
  • Questi sono i veri mali della politica: quando si tratta di una questione che oggettivamente va a beneficio di tutta la collettività, non importa chi la propone.

Da un intervento su Radio Padania, 14 gennaio 2018

Citato in Fontana: "Razza bianca da difendere". Poi precisa: "È stato un lapsus". Salvini: siamo sotto attacco., Corriere.it.

  • Dobbiamo decidere se la nostra etnia, se la nostra razza bianca, se la nostra società deve continuare a esistere o se la nostra società deve essere cancellata.
  • [Sui migranti] Loro sono molti più di noi, più determinati nell’occupare questo territorio di noi. Noi, di fronte a queste affermazioni, dobbiamo ribellarci, non possiamo accettarle: qui non è questione di essere xenofobi o razzisti, qui è questione di essere logici, razionali. Noi non possiamo, perché tutti non ci stiamo.
  • Noi non possiamo accettare tutti perché, se dovessimo accettarli tutti, vorrebbe dire che non ci saremmo più noi come realtà sociale, come realtà etnica.

Citazioni su Attilio Fontana[modifica]

  • [Sulle dichiarazioni da candidato a Presidente della regione Lombardia] Un candidato presidente che si lancia in dichiarazioni così deliranti dimostra drammaticamente di non essere all'altezza della più importante regione del paese. (Maurizio Martina)

Note[modifica]

  1. a b Citato in Fontana: "Ripartiamo dall’autonomia per il buon governo della Lombardia", Varesenews.it, 14 gennaio 2018.

Altri progetti[modifica]