Barbara Fiorio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Barbara Fiorio

Barbara Fiorio (1968 – vivente), scrittrice italiana.

Incipit di alcune opere[modifica]

Buona fortuna[modifica]

Zorro, Cowboy, Indiano, Sandokan per i maschietti. Fatina, Principessa, Primavera, Spagnola per le femminucce. Questi erano i costumi negli anni Settanta. Non lo straripamento di maschere di adesso, con un tripudio di bambini grotteschi intrappolati in tute pelose, corazze di plastica o mostruosi aggeggi invadenti che minaccerebbero anche l'autocontrollo di un asceta.

Chanel non fa scarpette di cristallo[modifica]

Beatrice si svegliò con l'amara sensazione di non avere desideri e la fortissima nostalgia dei tempi in cui si svegliava con l'amara sensazione di non riuscire a far avverare i propri desideri.
Rapido bilancio e poi la convinzione di stare meglio così: tutto sommato non poteva lamentarsi e decise di distrarsi con la ricerca di un pezzo di cioccolato fondente. Se ci si accontenta si è esauditi facilmente.

Qualcosa di vero[modifica]

Non è facile centrare una serratura con una chiave, non dopo una serata a base di mojito. La faccenda può anche complicarsi se non si è sicurissimi che quella sia la chiave giusta e se si possiede solo una vaga certezza sul portone, che assomiglia in modo impressionante ai cinque o sei nella stessa via. Ma il taxi l'aveva lasciata lì davanti, per cui le probabilità che quello fosse il suo indirizzo erano alte.

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]