Barbara Palvin

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Barbara Palvin (2013)

Barbara Palvin (1993 – vivente), supermodella ungherese.

Citazioni di Barbara Palvin[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [«Che cos'è la bellezza, per te?»] Fiducia in me stessa. Insomma, essere naturali, ecco.[1]
  • [«La magrezza è un imperativo per una modella?»] La personalità è importantissima, ma lavoriamo con corpo e volto. Mi vergogno e mi sento molto in colpa quando non riesco a tenere sotto controllo il peso. Ho dovuto cambiare alimentazione. Ho rinunciato al junky food che mi piace tanto. Sto cercando di mangiare in modo sano, privilegiando verdura e frutta. E mi costringo ad andare in palestra 3 o 4 volte la settimana, qualche volta anche due volte al giorno, ma provo grande invidia per i miei amici che mangiano un sacco e non fanno niente.[2]
  • [Su Bianca Balti] Magari avessi il suo corpo.[2]

«Da grande sarò una Bond girl»

Intervista di Emanuela Mastropietro, grazia.it, 12 aprile 2018.

  • Sono cresciuta in una fattoria alle porte di Budapest dove, ancora oggi, la mia famiglia produce salsicce e alleva pollame. Sono le mie radici e ne vado fiera.
  • La mia carriera non è decollata di colpo, come quella di top model come Gigi o Bella Hadid. L'ho costruita passo dopo passo, con costanza e umiltà. Non pensavo di poter diventare una brava modella. Ho cominciato a 13 anni, ignoravo tutto di questo lavoro. Ero una bambina della campagna, un maschiaccio che giocava a calcio.
  • [«Che cos'ha sacrificato sull'altare della carriera?»] Tutte quelle cose apparentemente banali che caratterizzano la prima adolescenza. Non sono mai partita in gita con la scuola, non ho mai partecipato a un campus estivo. Oggi frequento per lavoro gli hotel più lussuosi del mondo, ma quello che mi emoziona davvero è piantare una tenda nella foresta e pescare sulle rive di un ruscello.
  • [«Qual è il rischio più grande che si è assunta nella sua carriera?»] Posare a seno nudo. Mi ero sempre rifiutata di farlo. Se ho accettato è perché mi avevano assicurato che non si sarebbero visti i capezzoli, promessa che non è stata mantenuta. Mi sono sentita tradita. Tendo ad avere fiducia nelle persone, ma se mi deludono, con me hanno chiuso.
  • [«Lei ha l'aria molto combattiva. C'è qualcosa che le fa davvero paura?»] Il buio. Se mi chiudessero in una stanza nell'oscurità totale griderei come una pazza. Ho una vera fobia. Mi addormento sempre con la luce accesa.
  • È un pregiudizio pensare che una modella possa incarnare solo la parte della bella ragazza che sorride. Non mi piacciono le etichette, non amo essere rinchiusa in una categoria.

Note[modifica]

  1. Dall'intervista Barbara Palvin è la top model del momento, beauty.vogue.it, 17 ottobre 2016.
  2. a b Dall'intervista di Maria Teresa Veneziani, Barbara Palvin: «Sono sempre in lotta con il mio corpo. Invidio gli amici che possono mangiare», corriere.it, 27 ottobre 2016.

Altri progetti[modifica]