Bart Ehrman

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Ehrman al Greer-Heard Point-Counterpoint Forum al New Orleans Baptist Theological Seminary (2008).

Bart D. Ehrman (1955 – vivente), studioso statunitense del Nuovo Testamento.

  • Come sanno questi milioni di persone che cosa è scritto nel Nuovo Testamento? Lo "sanno" perché degli studiosi, di cui ignorano nome, identità, origini, qualifiche, preferenze, teologie e opinioni personali, hanno riferito loro ciò che vi è contenuto.[1]

Incipit di La verità sul Codice da Vinci[modifica]

Il Codice da Vinci di Dan Brown è stato un tale successo editoriale che tutti i suoi rivali, a quanto si può ricordare, al confronto impallidiscono. Nel momento in cui ho scritto queste pagine (14 giugno 2004) il libro era sulla lista dei best seller del «New York Times» da sessantatré settimane ed è ancora il numero uno. Nel corso di quest'anno ha venduto un numero astronomico di copie: centomila alla settimana, secondo il «Publishers Weekly» del 9 febbraio 2004, e con l'uscita della versione paperback c'è da aspettarsi un'altra valanga di vendite, che si aggiungeranno ai milioni di copie della versione cartonata già stampata.

Note[modifica]

  1. Da Gesù non l'ha mai detto. Citato in Raffaele Carcano, Adele Orioli, Uscire dal gregge, Luca Sossella editore, 2008, p. 55. ISBN 9788889829646

Bibliografia[modifica]

  • Bart D. Ehrman, La verità sul Codice da Vinci. Un grande storico svela tutti i segreti del libro che ha affascinato il mondo, traduzione di E. Banfi, C. Cavalli, E. Cervini, V. Manzoni, Mondadori, 2006. ISBN 8804545402

Altri progetti[modifica]