Benedetto Cacciatori

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Benedetto Cacciatori, Madonna con il Bambino e S. Giovanni, Kunsthistorisches Museum, Vienna

Benedetto Cacciatori (1794 – 1871), scultore e docente italiano.

Citazioni su Benedetto Cacciatori[modifica]

  • Fornito non meno d'ingegno che di onoratezza egli poneva ad ogni minima cosa quello studio e quella diligenza che alle maggiori e di più lucro. Visse per l'arte tutta la vita lunga ed operosissima e nessuno meglio di lui era atto a disimpegnare l'ufficio d'insegnante affidatogli dall'Accademia di Brera dopo la morte di Pompeo Marchesi, come ne fanno dimostrazione gli eccellenti allievi da lui formati, sebbene non tutti siano rimasti fedeli ai suoi precetti. (Giuseppe Campori)
  • Se il Cacciatori non giunse al segno de' suoi concittadini Finelli[1] e Tenerani[2], acquistò pero molta e meritata riputazione e i difetti che pure si riscontrano nelle sue opere, non sono tanto gravi da oscurare i pregi universalmente riconosciuti. (Giuseppe Campori)

Note[modifica]

  1. Due sono gli scultori carraresi con questo cognome: Giuliano Finelli (1602 – 1653), scultore barocco della scuola di Gian Lorenzo Bernini e Carlo Finelli (1785 – 1853).
  2. Pietro Tenerani (1789 – 1869), scultore nativo di Carrara, tra i più noti interpreti del purismo ottocentesco.

Altri progetti[modifica]