Benjamin Constant

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Benjamin Constant

Henri-Benjamin Constant de Rebecque (1767 – 1830), pensatore, scrittore e politico francese di origine svizzera.

  • Il rischio della moderna libertà è che, assorbiti nel godimento della nostra indipendenza privata e nel perseguimento dei nostri interessi particolari, rinunciamo con troppa facilità al nostro diritto di partecipazione al potere politico. (da La libertà degli antichi, p. 32)
  • L'Inghilterra non è, in fondo, che una vasta, opulenta e vigorosa aristocrazia. (1830, vol. I, p. 23; citato in Losurdo 2005, p. 122)

Bibliografia[modifica]

  • Benjamin Constant, La libertà degli antichi, paragonata a quella dei moderni (1820), a cura di G. Paoletti, Einaudi, Torino 2001.
  • Domenico Losurdo, Controstoria del liberalismo, Laterza, 2005.
  • Benjamin Constant, Mélanges de littérature et de politique, 2 voll., Michel, Louvain, 1830.

Altri progetti[modifica]