Vai al contenuto

Bosco sacro

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Bosco sacro di cedri del Libano, scampato alla deforestazione

Citazioni sul bosco sacro.

  • Retaggio di tradizioni preistoriche per la conservazione della natura, i boschi sacri sono zone di foresta che le comunità rurali nei paesi in via di sviluppo proteggono e venerano come inviolabili. Credenze spirituali profondamente radicate fanno sì che all'interno dei loro limiti non si abbatta nessun albero né si faccia del male ad alcun animale. (In tempi di assoluta necessità, per esempio quando un villaggio è distrutto da un incendio, è però possibile implorare le divinità del bosco per ottenere il permesso di prelevare una quantità limitata di legname per la ricostruzione.) Questi boschi sono ricolmi di tesori per i naturalisti, e spesso rappresentano l'ultimo rifugio per alberi antichi e magnifici, e per varie specie di liane, piante medicinali, macachi, cervi, uccelli, lucertole, rane e altri animali che altrove sono diventati rari. (Madhav Gadgil)
  • Un tempo i boschi sacri erano molto diffusi sul Vecchio Continente – compaiono nei classici greci e sanscriti – ma poi furono quasi cancellati dall'arrivo della cristianità e del suo antropocentrismo. Si dice che le chiese cristiane, con i loro pilastri torreggianti e la luce che filtra dalle vetrate colorate, richiami i boschi sacri di un tempo. Queste zone boschive protette esistono ancora, invece, in diverse zone del Medio Oriente, dell'Africa e dell'Asia. (Madhav Gadgil)

Altri progetti[modifica]