Cappella Strozzi di Mantova

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Polittico dell'Orcagna nella cappella Strozzi di Mantova (basilica di Santa Maria Novella, Firenze)

Citazioni sulla Cappella Strozzi di Mantova nella basilica di Santa Maria Novella a Firenze.

Citazioni[modifica]

Alessandro Chiappelli[modifica]

  • Dalla volta [della cappella] trapunta di stelle d'oro nerazzurro oltremare ove l'Aquinate impersona in sé le quattro virtù cardinali, dalle pareti figurate, dai vetri istoriati dell'antica finestra ogivale e dal polittico d'oro che sta sull'altare, ove Andrea [Orcagna] segnò il suo nome e l'anno dell'opera sua, piovono sul visitatore raggi di luce e colori pieni di mistero, che riconducono la mente e l'animo nell'età che fu di Dante.
  • Le due pareti di questa Cappella degli Strozzi adorna delle rappresentazioni del Giudizio e del Paradiso, sono così folte di ritratti contemporanei da sembrare strano che nessuno ancora si sia di proposito accinto a decifrare, per quanto è possibile, la vasta e ricca iconografia orcagnesca. La quale pare tanto più degna di considerazione e di studio in quanto che i freschi della Cappella del Podestà, ove eran ritratti i più insigni uomini del tempo, sono oramai malconci dal deperimento e guasti dall'incuria di tanti secoli e dai malconsigliati restauri.
  • Non meno che la Cappella degli Spagnuoli[1] questa degli Strozzi è una figurazione ideale del Trecento. Ma ne è anche la figurazione reale e storica; come è la Cappella Brancacci per la prima metà, il Coro di Santa Maria Novella per la seconda metà del Quattrocento fiorentino. Poiché nell'età di Dante qui riviviamo, anco perché dalle pareti ove son figurati il Giudizio e il Paradiso guardano innumerevoli personaggi del tempo, o ritratti dal vero o secondo un tipo ben cognito all'artefice. Sembra anzi che l'Orcagna, più degli altri seguaci di Giotto, si piacesse di popolare le sue storie col ritrarre personaggi celebrati del tempo suo, distribuendoli in questo o in quel luogo, nell'Inferno o nel Paradiso, fra gli eletti o fra i reprobi del Giudizio secondo l'umor suo e le sue predilezioni.

Note[modifica]

  1. Il cappellone degli Spagnoli è l'antica sala capitolare di Santa Maria Novella.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]