Carcerato (film 1981)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Carcerato

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Carcerato

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1981
Genere Drammatico
Regia Alfonso Brescia
Soggetto Piero Regnoli, Francesco Calabrese, Alfonso Brescia
Sceneggiatura Alfonso Brescia, Francesco Calabrese
Produttore Giuliana Gherardi, Francesco Calabrese
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Carcerato, film del 1981, diretto da Alfonso Brescia con Mario Merola, Regina Bianchi, Aldo Giuffré, Sergio Castellitto, Antonio Allocca e Lucio Montanaro.

Frasi[modifica]

  • È arrivato Francisco! Tengo ' o ddoce e tengo ' o mmèle! (Francesco) [richiamo da fruttaiolo]
  • Quanno te ne faje ' a Primma Cummunione, papà vène in Chiesa e te canta l'Ave Maria. Ti do la mia parola d'onore. (Francesco) [alla figlia]
  • E ricordatevi che c'è sempre un uomo in Casa Improta! (Gennarino) [ad Assunta, dopo averle prestato dei soldi]
  • Zitto! Statte zitto! Statte zitto! (Pasqualino) [a Ciccio, ripetutamente]
  • Superió, voglio ascì! (Francesco)

Dialoghi[modifica]

  • Assunta [riprendendosi dopo essersi sentita male]: È passato Francé, è passato...' A Madonna ' nc 'aiutarrà...
    Francesco: ' A Madonna nun ' e llava ' e piatte!
  • Peppino Ascalone: Gué! Ma tu chi cazzo si '? Chi cazzo di credi di essere? Non lo sai che chi mangia alle spalle di Don Peppino Ascalone non tiene nemmeno il diritto di fiatare?
    Lucia: Lo so...lo so. Ma io due anni fa ho lasciato la mia famiglia solo perché sono stata trattata ingiustamente come una puttana qualunque. Solo per questo ho lasciato mio marito, solo per questo! ' A verità è che me facite schifo! Tu e i tuoi soldi!
    Peppino Ascalone: Ah, io ti faccio schifo...[la schiaffeggia ripetutamente] E questo pure ti fa schifo! E questo! E questo! [le strappa violentemente collana, orecchini e monili vari che indossa] E questo! Tu sei peggio di una puttana. Almeno quelle ringraziano, quando uno le paga.
    Lucia: Allora grazie...d'avermi pagata!
  • Scarrafone: Don Francesco Improta, quante volte vi debbo dire che qui dentro non si canta?! Dovete fare i detenuti! Qui non siamo al Festival di Napoli! Mi sono spiegato?! Don Francesco?!
    Francesco: Ve site spiegato molto bene, brigadié...[Lo picchia]
  • [al capezzale di Nicola Esposito, in fin di vita]Pasqualino: Don Nicolì! Don Nicolì, mi sentite?
    Nicola Esposito: Mmmh...chi è?Pasqualino: Sono io, Pasqualino.
    Nicola Esposito: E che vuoi...?.
    Pasqualino: No, ero venuto qui, ecco tutto. Volevo...volevo avere il piacere di vedervi un'ultima volta prima di...
    Nicola Esposito: "Prima di"..."Prima di" che...?
    Pasqualino: "Prima di", "Prima di"! Abbiamo saputo tutto: Scarrafone ha parlato.
    Nicola Esposito: Scarrafone...Scarrafone...
    Pasqualino: Eh, Scarrafone! Prima ci ha fatto vedere la collana, gli orecchini, e poi ci ha detto che siete stato voi a ordinargli di sparare, eh?
    Nicola Esposito: Scarrafone...e chillo ch'è n'ommo...