Carl Philipp Emanuel Bach

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Carl Philipp Emanuel Bach

Carl Philipp Emanuel Bach (1714 – 1788), compositore, organista e clavicembalista tedesco.

Citazioni di Carl Philipp Emanuel Bach[modifica]

  • I suonatori più tecnici di strumenti a tastiera... riempiono gli orecchi senza soddisfarli e stordiscono la mente senza emozionarla[1].
One meets technicians, nimble keyboardists by profession, who ... indeed astound us with their prowess without ever touching our sensibilities[2].
  • Un musicista... deve provare tutti i sentimenti che spera di suscitare nel suo pubblico[1].
A musician [...] must feel all the emotions that he hopes to arouse in his audience[3].

Citazioni su Carl Philipp Emanuel Bach[modifica]

  • Si può qui osservare che Scarlatti, in alcuni punti, rappresenta uno sviluppo musicale quasi superiore a quello affermato dallo stesso Emanuele Bach. Questi infatti ebbe il vantaggio di scrivere musica incensurabilmente pura; ma, in compenso, la sonorità risultante dalla disposizione dei suoi accordi per clavicembalo appare talora deficiente. Di più nei pezzi lenti egli abusa di ornamentazioni accessorie all'idea, dal che rifuggiva sempre l'autore su cui ci veniamo indugiando. (Luigi Alberto Villanis)

Note[modifica]

  1. a b Citato in AA.VV., Il libro della musica classica, traduzione di Anna Fontebuoni, Gribaudo, 2019, p. 121. ISBN 9788858022894
  2. In Essay on the True Art of Playing Keyboard Instruments, trad. di William J. Mitchell (1949).
  3. Citato in Sam Morgenstern, Composers on Music: An Anthology of Composers' Writings from Palestrina to Copland, 1956, p. 60.

Altri progetti[modifica]