Al 2020 le opere di un autore italiano morto prima del 1950 sono di pubblico dominio in Italia. PD

Carlotta Ferrari

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Carlotta Ferrari

Carlotta Ferrari (1830 – 1907), poetessa e compositrice italiana.

Incipit di Lotario[modifica]

Lotario figlio d'Ugone di Provenza re di Lombardia, conosciuto il costui progetto di spegnere Berengario Marchese d'Ivrea che secretamente aspira al trono Lombardo, salva la vita del Marchese con pericolo della propria onde evitare al padre la taccia di traditore.

— «Perché sì tacito, sì tetro in viso
Mirarti, o padre, sempr'io dovrò?
Qual mai t'ha l'anima dolor conquiso?
Qual ferrea mano sul cor posò?
T'offria la sorte propizia in dono
Quel ch'è dei Cesari gentil sospir:
Bieco Rodolfo[1] t'invidia il trono
Ch'ardua fu meta de' tuoi desir.

Note[modifica]

  1. Rodolfo di Borgogna (poscia re di Francia) già competitore d'Ugone di Provenza ed escluso dal soglio di Lombardia, per le perfide arti di Ermengarda dei cui vezzi erasi fatto schiavo.

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]