Cecilia Zandalasini

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Cecilia Zandalasini (2018)

Cecilia Zandalasini (1996 – vivente), cestista italiana.

Citazioni di Cecilia Zandalasini[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [«Per te cosa significa giocare a basket?»] Significa tanto. È stata da subito la mia più grande passione, trasmessa da mio papà e mio fratello [...]. Come tutte le cose che ami fare, ho sacrificato tempo e altre attività per la pallacanestro, e non me ne sono mai pentita un secondo. È la mia libertà il basket, la mia espressione migliore.[1]
  • Non c'erano tante bambine che come me volevano giocare a basket. Per questo, ho dovuto per forza confrontarmi con i maschi nei miei primi anni di minibasket e giovanili. Non era sempre semplicissimo, le differenze fisiche non si possono nascondere. Però quando oggi in tanti mi dicono che gioco "come un maschio", credo che quegli anni mi abbiano aiutato parecchio: l'equilibrio, la tecnica, i fondamentali, sono stati principi trasmessi più facilmente.[1]
  • [«Hai un routine pre-game?»] Sono abbastanza easy, non sono una maniacale che deve mangiare sempre le stesse cose, indossare gli stessi vestiti o sentire la stessa musica. Ho conosciuto giocatrici che stanno in fissa con queste cose, non è roba da me. Fino a due o tre ore prima della partita per me è un giorno come un altro, poi cerco di concentrarmi sul serio.[2]

Sono da sempre malata di Kobe Bryant

Intervista di Riccardo Pratesi, SportWeek, nº 14 (931), 6 aprile 2019, pp. 120-124

  • Penso sia fondamentale condividere gioie e delusioni: in uno sport di squadra come la pallacanestro gioisci sempre assieme a qualcuno.
  • Non è stato facile partire da sola, andare dall'altra parte del mondo per giocare a basket. La verità è che alla fine è quello che voglio fare. Cerco di sfidare me stessa. Uscire dalla comfort zone. Quando non sei più comoda, puoi fare il salto di qualità. Far diventare comodo quel che non lo era significa crescere. In campo e fuori.
  • [«Le battaglie sociali veicolate tramite lo sport sono legittime o devono rimanere campi separati?»] Lo sport è una delle poche cose che tutti guardano. Intrattiene, unisce. Ci sta d'usarlo come veicolo, se hai qualcosa da dire. Ci sta usare la popolarità nello sport per arrivare alle persone. Non c'è nulla di male, è bello.

Note[modifica]

  1. a b Dall'intervista di Claudio Marinaccio, Cecilia Zandalasini, l'astro nascente del basket mondiale, Iodonna.it, 23 ottobre 2017.
  2. Citato in Dario Falcini, Zandalasini intervista la nazionale di basket under 16 campione d'Europa. E viceversa, Rollingstone.it, 2 settembre 2018.

Altri progetti[modifica]

donne Portale Donne: accedi alle voci di Wikiquote che trattano di donne