Celestino Galli

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Celestino Galli (1803 – 1868), filosofo, scrittore poliglotta italiano, inventore del Potenografo precursore della macchina da scrivere.

Citazioni di Celestino Galli[modifica]

  • Ora egli è chiaro, che se andando verso il progresso si aumentano le lettere degli alfabeti e i vocaboli delle lingue, andando in senso inverso devono scemare, scemare, ed ancora scemare, finché si rientra nel linguaggio primitivo, rustico, selvatico, animale. (da Le Lingue III, La Ragione, n. 131, 18 aprile 1857, p. 223)

Altri progetti[modifica]