Cesare Maldini

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Cesare Maldini in panchina nella stagione 1973-1974

Cesare Maldini (1932 – 2016), allenatore di calcio e calciatore italiano.

Citazioni di Cesare Maldini[modifica]

  • Evito di sognare. Ogni volta che ci provo, mi sveglio sbattendo sul comodino.[1]
  • [Famosa gaffe] Forse per un rigore magari meno sbagliato sarebbe stato incensato invece che incensurato.[2]
  • [Su Giuseppe Bergomi] Se nell'82 mi sembrava normale che un giovane si allenasse con tanto impegno, mi ha stupito nel '98 ritrovarlo tale e quale: palestra, corsa, lavoro e poi ancora lavoro, sempre in silenzio. Lì ho capito davvero di che pasta era fatto.[3]

Note[modifica]

  1. Citato in Marco Sappino (a cura di), Dizionario biografico enciclopedico di un secolo del calcio italiano, Baldini & Castoldi, Milano, 2000, p. 2109. ISBN 88-8089-862-0
  2. Citato in Gian Antonio Stella, Trapattoni, lo straparlare di un genio, Corriere della Sera, 28 marzo 2001.
  3. Citato in Luca Curino e Andrea Elefante, La festa dello Zio, La Gazzetta dello Sport, 11 ottobre 1999.

Altri progetti[modifica]