Charles McPhee

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Charles McPhee (... – ...), psicologo statunitense.

Incipit de Il gatto sul fico[modifica]

Il Grande Capo era stanco. Aveva smesso di ascoltare. Avveniva ormai tanto di rado che qualcuno gli dicesse qualcosa che desiderasse ascoltare. Fece un ampio sbadiglio, scoprendo i denti, gialli e robusti. Sarebbe stata una lunga giornata. C'erano la parata e la consegna delle medaglie e poi, ovviamente, il discorso dal balcone, senza il quale nessun Giorno della Nazione era completo. Il Grande Capo scostò la sedia e si avvicinò alla portafinestra. Aveva visto un lampo arancione nel verde fogliame del fico e voleva sapere che cosa fosse. Il capo della polizia gli diceva sempre di stare lontano dalle finestre, ma che senso aveva essere onnipotente, se non potevi guardare dalle tue finestre?

Bibliografia[modifica]

  • Charles McPhee, Il gatto sul fico, traduzione di Adria Tissoni, in "Grandi storie di gatti", Armenia, 2001.

Altri progetti[modifica]