Christine Feehan

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Christine Feehan, nata Christine King (... — vivente), scrittrice statunitense.

Incipit de Il principe vampiro – Attrazione fatale[modifica]

Non poteva più mentire a se stesso. Lentamente, con infinita stanchezza, Mikhail Dubrinsky richiuse l'antico volume rilegato in cuoio. Era la fine. Si sentiva esausto. I libri che tanto amava non potevano nulla contro l'assoluta, gelida solitudine della sua esistenza. Lo studio era ricoperto di libri dal pavimento al soffitto per tre lati su quattro. Li aveva letti tutti e molti ne aveva mandati a memoria nel corso dei secoli. Ma non erano più di conforto alla sua mente. Quei libri nutrivano il suo intelletto, ma gli spezzavano il cuore.

Bibliografia[modifica]

  • Christine Feehan, Il principe vampiro – Attrazione fatale, traduzione di Francesco Graziosi, Newton Compton, 2010. ISBN 9788854122291

Altri progetti[modifica]