Congresso di Vienna

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Congresso di Vienna

Citazioni sul Congresso di Vienna.

  • Gli affari [del Congresso] si avvicendavano colle feste. Vienna brulicava d'illustri ospiti, e l'imperatore Francesco[1] spendeva 30 mila fiorini per rallegrarli giorno per giorno con divertimenti autunnali ed invernali sino alla veniente primavera. Oltre i balli ordinarj e concerti, feste di Corte, mascherate, fuochi artificiali, giardini incantati, parate, caroselli, ecc. avevano luogo sul Danubio straordinarie partite di caccia e di slitta. Non si usciva mai da questo turbinio di piaceri, dove tutto il fiore della nobiltà europea si mescolava a guisa di olezzante mazzo non mai più visto. (Wolfgang Menzel)
  • Gli abusi del potere generano le rivoluzioni; le rivoluzioni sono peggio di qualsiasi abuso. La prima frase va detta ai sovrani, la seconda ai popoli. (Klemens von Metternich)
  • Il Congresso assomiglia ad una fiera in un piccolo paese, in cui ognuno dà una lucidata al dorso del proprio bestiame per venderlo e barattarlo. (Gebhard Leberecht von Blücher)
  • Terminò per tal modo [con la firma del Trattato del 9 giugno 1815] l'opera del Congresso, che ebbe allora e poi apologisti senza numero. Noi la diremo un'opera guasta dalle cupidigie di pochi potenti, che non rispettò i diritti dei popoli né quelli dei principi minori, e conculcò vergognosamente le solenni reiterate promesse di ricostituire le nazioni indipendenti. Vane paure e grette vedute v'ebbero molta parte, ma più che tutto le ambizioni. Per prevenire futuri pericoli dalla parte di Francia, le si pose da un lato il Regno de' Paesi Bassi, e dall'altro il Regno di Sardegna un po' ingrandito, ma non sì forte da imporne alla potente vicina, né da impedire le soverchianze dell'Austria gravitante col Lombardo-Veneto unito all'Impero su tutti gli Stati della penisola; onde invece di un'Italia francese si costituì un'Italia austriaca. (Enrico Poggi)

Note[modifica]

  1. Francesco II d'Asburgo-Lorena (1768–1835), primo imperatore d'Austria.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]