Costantino Luppi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Costantino Luppi (1828 – 1898), numismatico italiano.

Citazioni di Costantino Luppi[modifica]

  • L'Italia, sempre feconda di eletti ingegni in ogni ramo di scienza, fra i più eminenti cultori delle discipline archeologiche e numismatiche, fioriti nel corso di questo secolo, ai nomi gloriosi di Ennio Quirino Visconti, di Bartolomeo Borghesi, di Celestino Cavedoni, va orgogliosa di aggiungere quello del Padre Raffaele Garrucci, il cui genio produsse opere immortali ed infuse il soffio della vita specialmente in quella vasta congerie di monumenti del primitivo Cristianesimo, accumulati con mire diverse, dalle persistenti indagini di tanti dotti, che in quell'arringo l'avevano preceduto. Tutti i suoi studi furono volti al lustro della religione e alla ricerca della verità.[1]

Note[modifica]

  1. Da Vite di illustri numismatici italiani. P. Raffaele Garrucci, in Rivista italiana di numismatica, L. F. Cogliati Tip.-Editore, Milano, 1894, pp. 119-120.

Altri progetti[modifica]