DNA²

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

DNA²

Serie anime

Immagine DNA2.jpg.
Titolo originale

D・N・A2 ~何処かで失くしたあいつのアイツ
DNA² Dokokade nakushita aitsuno aitsu

Lingua originale giapponese
Paese Giappone
Anno

1994

Genere fantascienza, commedia, sentimentale
Episodi 12 + 3 OAV
Doppiatori italiani

DNA² (DNA² Dokokade nakushita aitsuno aitsu), serie anime di 12 episodi e tre OAV del 1994, tratta dall'omonimo manga di Masakazu Katsura pubblicato in Giappone dal 1993 al 1994.

Citazioni tratte dalla serie[modifica]

  • Il mio sogno è avere un maritino meraviglioso, un amore di animaletto e una villetta indipendente con giardino! A dire il vero il maritino lo devo ancora trovare... (Karin, battuta ricorrente)

Incipit[modifica]

Al tempo mi oppongo, al tempo mi ribello percorrendone all'inverso il cammino, e manipolo il dna. Temo di aver ormai invaso il campo del divino. (Karin)

Episodio 4, Per chi è la collana? – Tomoko[modifica]

  • Sarebbe il dna a darti ordini? Avresti l'illusione di amarmi solo per uno stupido mutamento nel dna? Eh, no! Non sono certo le cellule a decidere chi amiamo o no... Sentimenti come l'amore non risiedono nelle carni, ma nell'anima: tu non lo credi? (Junta a Tomoko)
  • Va bene... Sì, così va bene... Si è sistemato tutto... Però... però... ma perché, perché avverto questa dolorosa fitta al cuore... (Karin, con le lacrime agli occhi, dopo che Tomoko ha dato la collana ad Ami)

Episodio 7, Voglio darti tutto di me![modifica]

  • Sì, tu sei fantastica, e le lacrime che lasci scorrere sono gioielli... (Junta, consolando Kotomi)

Episodio 8, Mi sei sempre stato vicino[modifica]

  • Ami, riprenditi questa. Non l'ho neppure aperta, però... ti conosco, e anche se non l'ho letta posso immaginarne il contenuto. Tu sei molto brava a non esternare i tuoi sentimenti e nella lettera devi averli sicuramente mascherati. Ho indovinato, Ami? Capire quello che pensano gli altri a volte può rivelarsi piutttosto seccante, vero? Ah, l'amicizia... (Kotomi, dopo aver rinunciato a Junta)
  • Ami, ormai io sono stata piantata, non ho nessuna speranza. Non sono più una tua rivale. Ma... ricorda che non esternare i propri sentimenti è sbagliato! (Kotomi, lasciando soli Junta e Ami)

Episodio 10, Il pericoloso potere del pericolosissimo Ryuji[modifica]

  • Junta [consolando Karin disperata]: Non è ancora detto che tu abbia fallito. Tanto per cominciare il mio dna non si è ancora stabilizzato nel Mega Playboy, per cui non possiamo dire che il tuo incarico si è rivelato un fallimento, Karin.
    Karin: Però, adesso tu hai il dna del Mega Playboy, quindi...
    Junta: Credi forse che io permetterò al mio dna di costringermi a fare qualcosa contro il mio volere? L'importante è che io riesca a mantenere il mio carattere dolce, non credi? Io lo batterò, vincerò contro il dna del Mega Playboy!
    Karin: Oh? Junta, tu...
  • Karin [rivolgendosi a Junta]: Per quante analisi faccia il risultato è lo stesso: tu diventerai il Mega Playboy!
    Junta: Ah, davvero?
    Karin [commentando il risultato del computer]: Se ci rifletti un momento vedrai che ha ragione. Tu non hai le capacità necessarie per modificare a tuo piacimento ciò che stabilisce il tuo dna, è facile da capire! Sono stata veramente una stupida a lasciarmi incantare dalle tue parole...
    Junta: Non fare così.
    Karin [dopo un sospiro]: Lo sapevo, verrò condannata!
    Junta: Avanti, pensaci un attimo! L'altro giorno mentre ero insieme a Kotomi mi sono trasformato nel Mega Playboy, ma non ho mai allungato le mani... Se lo voglio veramente, magari riesco a cambiare il Mega Playboy, giusto?
    Karin: ...Non saprei.
    Junta: Fidati! Ti prometto che mi impegnerò, e col tuo aiuto vedrai che ce la farò. Così avrai la tua villetta indipendente con giardino...
    Karin [dopo un sospiro]: La mia villetta con giardino, già... Però senza un maritino meraviglioso a cosa mi serve?

Episodio 12, Addio, Mega Playboy[modifica]

  • Junta: Karin io... io provo già un'immensa tristezza, sai?
    Karin: Dai, smettila! L'importante è che non ti sei trasformato nel Mega Playboy, così io posso tornare nel futuro e realizzare il mio sogno di avere una villetta indipendente con giardino, non è un meraviglioso lieto fine?
    Junta: Senti, Karin... volevo... volevo dirti che per me sei tu sei molto...
    Karin [mettendo un dito sulle labbra di Junta]: Dimentica quell'argomento. Junta, abbi per sempre cura di Ami. Lei è l'unica che possa fermare il Mega Playboy.
    Junta: Sì, lo farò.
    Karin: Bene! [corre sulla capsula]: Addio Junta! Non sono rimasta molto ma è stato bellissimo!
    Junta: Addio, Karin...
    Karin: Ti saluto... [piangendo appoggiata alla porta della capsula, durante il decollo] Junta...
    Junta [vedendo partire la capsula]: Karin... Karin... [urlando] Karin!

Episodio 15, Non ti dimenticherò mai[modifica]

  • Ami [rivolta a Karin che ha sparato a Junta]: Che significa, perché l'hai fatto?
    Karin: Ora Junta non rischierà mai più di trasformarsi nel Mega Playboy.
    Ami: Allora quello... quello era...
    Karin: Esatto Ami, era un proiettile DCM, quello preparato per lui che avrei dovuto portare con me fin dall'inizio. Il mio incarico si è rivelato più lungo del previsto, ma l'ho portato a termine. Ora il dna del Mega Playboy scomparirà dai suoi geni e Junta dimenticherà per sempre tutto quello che mi riguarda. Addio, cercate di andare sempre d'accordo tu e Junta!
    Ami: Aspetta, vuoi davvero andartene così?
    Karin: E perché non dovrei? Ricorda che ad aspettarmi ci sono un'ottima paga e la mia villetta indipendente con giardino.
    Ami: Ma tu a Junta vuoi molto bene, non negarlo! Sei certa che sia la scelta migliore? Junta ora si dimenticherà per sempre di te, non ti dispiace?
    Karin : Io non appartengo a quest'epoca, ma al futuro. E poi... Junta ha già te, Ami. [con le lacrime agli occhi] Anch'io voglio molto bene a Junta e... non vorrei lasciarlo ma... non ho scelta.
    Ami: Come vuoi. Vorrà dire che sarò io a occuparmi di lui.
    Karin: Mi raccomando Ami!
    Ami: Stammi bene Karin. Sono certa che nel futuro troverai presto un maritino meraviglioso. Addio Karin.
    Karin: Addio per sempre, Ami... Addio, Junta...

Explicit[modifica]

  • Ami [vede Junta che si sta risvegliando]: Ti sei ripreso, Junta?
    Junta: Oh, Ami. Che cosa è successo, che ci faccio qui?
    Ami: Hai corso il rischio di trasformarti nel più grande playboy della storia, ma ora è tutto finito...

Altri progetti[modifica]