Damiano David

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Damiano David nel 2018

Damiano David (1999 – vivente), cantante italiano, front-man dei Måneskin.

Citazioni di Damiano David[modifica]

  • [Sui genitori] All'inizio un po' di preoccupazione c'era, ma poi quando hanno visto che avevamo ingaggi per tre sere a settimana pur non essendo famosi, gestivamo un social, facevamo gli shooting, suonavamo per strada, scrivevamo e componevamo, e con quello che guadagnavamo riuscivamo a produrci i dischi, sono stati contenti di avere un figlio con una passione che lo teneva occupato tutto il giorno.[1]
  • La creatività viene da una mente sana. Allenata. Lucida. Il cervello è una macchina che deve avere gli ingranaggi a posto e la droga è solo una grandissima zozzeria. Non cadiamo nello stereotipo della rockstar alcolizzata e drogata. Il messaggio che vogliamo diffondere con la nostra musica è l’esaltazione dell’uomo tramite la propria libertà, e come potremmo parlare di espressione del proprio sé legandoci a qualcosa che rende invece, dipendenti, schiavi? Gli artisti che ne hanno fatto uso, come Amy Winehouse e il Club dei 27, sono dei grandissimi con una sola nota stonata. Noi stiamo facendo una strada dove mettiamo cuore e anima, qualsiasi cosa ci ostacoli la evitiamo.[1]
  • Proprio perché sono sicuro della mia sessualità, amo giocarci. Se mi trucco e mi metto il rossetto mi sento ancora più uomo, poi, quando finisce il siparietto torno ad essere il Damiano tranquillo di tutti i giorni.[1]
  • [Sulla vittoria dei Måneskin all'Eurovision Song Contest 2021 con il brano rock "Zitti e buoni"] Sai quante volte ci hanno detto "meglio se fate una cosa più pop", oppure provate con la musica che va adesso e non con il rock"... Vincere con questa canzone ci ha ripagato del non aver dato ascolto a queste voci..[2]
  • Via del Corso [a Roma] è dove abbiamo iniziato a suonare. Ci andavamo sempre agli inizi del nostro percorso, con le monete abbiamo messo insieme i soldi per il nostro primo singolo. Quella voglia di suonare e di condividere la nostra musica ora come allora è rimasta sempre la stessa.[2]

Note[modifica]

  1. a b c Dall'intervista di Elisabetta Caprotti Damiano David: "La droga è una grandissima zozzeria", vogue.it, 24 maggio 2021.
  2. a b Dall'intervista ad Andrea Laffranchi Ossessione rock Damiano, voce della band italiana: «Eravamo artisti di strada, suonavamo in via del Corso e con le monete raccolte abbiamo pubblicato il primo singolo: la voglia di fare musica è la stessa di allora», Corriere della Sera, 24 maggio 2021.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]