Dean Ing

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Dean Ing (1931 — vivente), scrittore statunitense.

Incipit de La grande sfida[modifica]

Maggio 1965.

Manson Perkins conosceva le regole, e anche i vari espedienti, del trasporto da uno stato all'altro. Attraversò il confine del New Mexico poco dopo mezzogiorno, proveniente dal Texas, affrontando i sobbalzi e le interruzioni della Statale 88 pur di evitare la stazione di controllo di Clovis, dal momento che non aveva un permesso di carico in eccedenza, e prese la superstrada verso ovest nel primo pomeriggio all'altezza di Melrose, un paesino minuscolo accecato dal sole. Dopo oltre mezzo milione di chilometri in sella al suo Peterbilt, Manson aveva l'aspetto irsuto e l'avambraccio sinistro abbronzato fin dove arrivava la manica della maglietta. Le dita di entrambe le mani portavano i segni degli sforzi compiuti per governare un automezzo pesante e il ricordo dell'ustione provocatagli dalla saldatrice Airco era nascosto dai pantaloni della tuta. Aveva perso il conto di tutte le volte che si era reso necessario spiegare alle donne la presenza di quell'incavo liscio e glabro.

Bibliografia[modifica]

  • Dean Ing, La grande sfida, traduzione di Maura Arduini, Mondadori, 1989.

Altri progetti[modifica]