Diritto romano

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Silvio Perozzi, Istituzioni di diritto romano, 1906

Citazioni sul diritto romano.

  • Il diritto romano è un diritto casistico, offrendo le soluzioni dei problemi giuridici, in quanto non li comprendano eccezionalmente le leggi (o ciò che equivale ad esse), nelle valutazioni e nelle elaborazioni dei casi singoli. Esso ha in comune questo carattere di fondo con i diritti anglo-sassoni, ma se ne differenzia, poiché le soluzioni stanno, in questi diritti, nelle sentenze dei tribunali ("precedents") ed in Roma, invece, nei pareri (responsa) o nelle asserzioni letterarie dei giuristi preclassici e classici. Ciò si spiega col fatto che, a Roma, coloro cui è affidata la funzione giudiziaria non sono essi stessi dei giuristi, ma dei politici (come magistrati) o dei semplici cittadini (come giudici). Essi ricevono nondimeno le informazioni giuridiche dai giuristi che, o forniscono loro il proprio parere professionale nel consilium, o si pronunciano come consulenti su casi concreti, a richiesta degli interessati. Per conseguenza a Roma l'autorità del diritto non si riattacca alla sentenza, ma alle enunciazioni dei giuristi. (Max Kaser)

Altri progetti[modifica]