Discussione:8½

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Morandini[modifica]

Questa aggiunta mi preoccupa: quanta parte della recensione del film è stata copiata? Citare non è trascrivere per intero. Non cominceremo a copiare tutto il Morandini, spero. Si può certamente usarlo come fonte per quelle citazioni di persone famose, e prenderne alcune frasi, ma senza esagerare. Nemo 09:37, 24 mar 2008 (CET) P.s.: Lo stesso per questa.

Il Morandini è un libro come un altro, perciò può essere citato. L'importante è che non venga completamente trascritto. Secondo me il problema non si pone, perché Il Morandini contiene le critiche di oltre 22000 film e anche se noi tutti citiamo le sue critiche non arriveremo mai neanche alla metà. Ad ogni modo mi atterrò alle vostre decisioni. Se andate a vedere nei miei contributi, io ho inserito in quasi tutti i film che ho citato la critica del Morandini, perciò ditemi cosa devo farne, mi atterrò alle vostre decisioni. Ad ogni modo, ripeto, secondo me il problema non si pone. PivaF 2:05, 27 mar 2008 (CET)

qui di solito togliamo le poesie inserite per intero o le canzoni inserite per intero. secondo me copiare interamente la scheda critica di un film è come copiare l'intera canzone di un artista. Se all'interno della critica c'è una frase particolarmente significativa va bene, ma copiare la critica tale e quale non mi sembra giusto. IMHO, Ciao, --Quaro75 09:09, 27 mar 2008 (CET)
Proprio per evitarti lavoro inutile ho posto subito il problema, PivaF (mi dispiace non averlo visto prima). Credo che copiare mezzo Morandini sarebbe sí un problema, per i diritti d'autore; il diritto di citazione va usato con cautela. Ma non è nemmeno questo il problema principale: è evidente che Wikiquote ha uno scopo diverso dal Morandini. Metà di quella scheda riassume la trama (all'incirca: chiaramente è già di per sé un'interpretazione), e questo è compito di Wikipedia; un terzo sono citazioni di altri autori, che potrebbero essere forse piú proficuamente citate separatamente come al solito (mettendole nelle loro voci citando come fonte il Morandini, e poi copiandole nella voce dell'opera); due righe sono di interpretazione vera e propria. Non sono sicuro di ciò che sto dicendo, cerco di riflettere. --Nemo 02:01, 28 mar 2008 (CET)
Prima rispondo a Nemo: per quanto riguarda la critica siamo capitati male perché quella di otto e mezzo è molto particolare. In generale tutte le schede del Morandini funzionano così: una prima parte di trama e dati vari(tipo da che libro è stato tratto il film), una seconda parte di critica personale di Morandini con al massimo una citazione, ma questa è integrata nella sua critica, quindi levandola tutto perde di significato, e un'ultima parte dove vengono forniti altri dati tipo premi vinti e curiosità. Quello di otto e mezzo è un caso particolare, perché la trama è una sorta di critica stessa (se vi andate a leggere altre critiche sul film noterete che ognuno inserisce una trama diversa). Io solitamente ho sempre fatto così: ho eliminato la prima e la terza parte lasciando solo la critica di Morandini. Non l'ho fatto per otto e mezzo per la particolarità del film. Adesso per quanto riguarda quello che dice Quaro75: hai ragione, non ci avevo pensato, non mi era venuto in mente di paragonare una scheda del Morandini con una poesia o una canzone. Però ho un appunto da fare: in un libro di aforismi, l'aforisma viene citato per intero, anche perché altrimenti non si capirebbe il senso. Ci sono scrittori che praticamente scrivono solo per aforismi (vedi Nietzsche) e alcuni aforismi sono molto più lunghi di una scheda di Morandini. Ora, se una scheda del Morandini la consideriamo una poesia o una canzone non dobbiamo inserirla per intero, se la consideriamo un aforisma sì. Con quale criterio si decide? Comunque, io fino a che non viene sistemata la questione non inserirò altre schede di film, neanche parziali. PivaF 23:03, 01 apr 2008 (CET)
Un aforisma per definizione non può essere lungo; il problema colle raccolte di aforismi è che se le si riproduce integralmente o in buona parte si violano i diritti sulla raccolta (che può essere paragonata a una banca dati, database: cfr. fr.wikiquote che ha chiuso per questo). Poesie e altri testi non si riproducono integralmente perché questo è il compito di Wikisource.
Come utente, ti posso dire francamente che queste schede non mi sembrano particolarmente interessanti, ma questo è un parere opinabile. Come amministratore, ho parecchi dubbi sulla legalità di un'operazione simile, dal momento che, andando avanti cosí, in teoria potremmo riprodurre una buona parte del Morandini (certo, sono 22.500 schede e ne hai citate 4, perciò siamo ben lontani, però il problema resta), e perciò non sono sicuro di potertelo permettere. Sono quindi contento che tu abbia deciso di astenertene, almeno finché non avremo maggiori certezze e meno dubbi. --Nemo 09:13, 2 apr 2008 (CEST)
in teoria potremmo riprodurre una buona parte del Morandini : la penso anche io così. --Quaro75 14:53, 2 apr 2008 (CEST)

Si riprende in parte questa discussione qui. Nemo 19:42, 31 mag 2008 (CEST)