Discussione:Billie Joe Armstrong

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.


Scusate ma elimino[modifica]

scusate ma elimino ma la maggior parte delle quots dato che molte sono inventate e senza fonti. questo è un buon sito per trovare fonti documentate http://www.greendayauthority.com/band/quotes.php --80.116.167.97 15:28, 4 set 2011 (CEST)

Quel sito è eccezionale, non è che riusciresti a tradurle in italiano ed a metterle su Wikiquote? Emma

Senza fonte[modifica]

  • Il punk rock è morto... e io l'ho fottutamente ucciso!
  • In Germania ho avuto i pidocchi! Ti avrei detto che erano granchi, ma non volevo mentirti..!
  • Io sono sempre lo stesso idiota di Rodeo dei tempi prima di Dookie, perciò se mi vedi in mezzo alla strada e mi dici 'Ciao' io ti risponderò 'altrettanto'.
  • La canzone American Idiot non parla di Bush, ma se tutti lo credevano ci sarà un motivo...
  • La gente dice un sacco di stronzate sul nostro conto, e a volte ci infastidiamo, ma in qualche modo vengono considerate opinioni, e in un certo senso è divertente. Molte persone sono pronte a ritrattare tante cose folli accadute nel mondo del rock'n roll ma noi continueremo ad essere visti come dei venduti, per il resto della nostra vita.
  • La musica non andrebbe presa sul serio, o forse sì, ma fino ad un certo punto. Puoi prendere sul serio il tuo lavoro, la tua famiglia, la politica. Quando vuoi evadere da tutta questa merda, lo fai ascoltando della musica, non ne vuoi sapere di ascoltare canzoni tristi, hai bisogno di divertirti, è questo lo spirito con cui i Green Day fanno musica.
  • La scuola è esercizio per il futuro... l'esercizio rende perfetti, ma nessuno è perfetto.. quindi perché esercitarsi?
  • Mai correre sotto la pioggia con i pugni sollevati.
  • Non c'è niente di male con l'essere un perdente, tutto dipende da quanto bravo sei nell'esserlo.
  • Non dirò nulla di particolarmente saggio; comincerò solo a dire un mucchio di parolacce!
  • Personalmente amo suonare nei posti grandi. Voglio dire, abbiamo la possibilità di esibirci nelle arene e sono grato ai nostri fans per questo. Non voglio stare qui a lamentarmi di loro, dicendo che sono stupidi, ignoranti e che ci seguono solo perché guardano MTV tutto il giorno. Questi ragazzi pagano per vederci suonare e io, anche se non sembra, li rispetto. Molti di loro non hanno mai ascoltato prima la nostra musica, non sanno un cazzo di quello che è stato il punk... E allora?!? L'ultima cosa che voglio fare è prenderli per il culo solo perché vengono ai nostri concerti e comprano i nostri dischi. Sono comunque stati loro a farci ottenere questo successo.
  • Quel posto, quella gente, quella cultura mi hanno salvato la vita, letteralmente. Era una specie di continuo raduno di sconvolti e vagabondi, nel senso buono di questi termini. C'erano idee, atmosfera, energia. non era solo un posto in cui i ragazzi dimostravano la loro forza fisica pogando sotto al palco. Se c'è una cosa che detesto in questo recente successo di massa del punk è proprio la violenza gratuita che genera, soprattutto ai concerti. Per me il punk rock era fare cose stupide come portare un tappeto a Gilman St., arrotolarci dentro un paio di amici e farli girare, fare il mosh con i tricicli. In tutto quanto accadeva c'era un messaggio serio per la gente ma al tempo stesso c'era il divertimento, la voglia di fare gli scemi e non prendersi sul serio, senza aver paura a parlare d'amore. Adesso tutto è diverso.
  • Sono come un inglese che finge di essere un americano che finge di essere un inglese.
  • (quando gli dicono che con l'album American Idiot probabilmente si ritroverà nella merda) Spero che mi uccidano per quello che ho scritto.
  • Un giorno un ragazzo mi chiese cosa fosse il punk, allora io diedi un calcio a un bidone e dissi: «Questo è punk». E allora lui fece la stessa cosa e mi chiese: «Questo è il punk?»; e io risposi: «No, questa è solo imitazione...»
  • Musica bella è la lingua di Dio..Porco D*o